Amici 22: Isobel finge una crisi di pianto

La ballerina finge una crisi personale. La reazione della coach Alessandra Celentano

Come riporta TG Com 24, anche ad “Amici 22” è arrivato il Carnevale e la prima vittima nella scuola di Maria De Filippi è stata la maestra Alessandra Celentano.

La produzione, con la complicità di Isobel, le ha fatto credere che la ballerina si fosse chiusa in sala relax a piangere e che volesse parlare solo con lei. “Posso chiamarti nonna?”, le chiede l’allieva in lacrime. La Celentano fa uscire il suo lato materno: “Va bene, chiamami pure nonna”.

La produzione di “Amici 22” architetta la burla alla maestra in ogni dettaglio.

La chiama infatti di sera a casa, per rendere l’emergenza più verosimile, pregandola di correre subito a scuola: la sua allieva Isobel si è chiusa a chiave in sala relax e chiede di parlare con lei. Neanche Cricca pare essere di aiuto: vuole solo la sua maestra. Una volta arrivata a scuola l’insegnante si mette completamente a disposizione della ragazza. “Cosa succede Isobel?”, le chiede preoccupata mentre sente sbattere i mobili.

Dopo un po’ la produzione le chiede d’indossare una tuta protettiva e la mascherina, nel caso la ballerina le dovesse aprire (nella scuola allievi e insegnanti, infatti, si incontrano sempre dietro un vetro protettivo o a distanza di sicurezza). “Isobel apri la porta per favore”, la incita la maestra. “Da bambina anche la mia nonna mi aspettava dietro la porta tutta la notte. Sei come la mia nonna… Posso chiamarti nonna?”, le chiede Isobel in (finte) lacrime. Dopo un iniziale momento di stupore, la coreografa divertita replica: “Sì, chiamami nonna”.

Dopo averla fatta attendere per venti minuti finalmente la ballerina decide di farla entrare: “Posso aprire, ma promettimi solo tu”. Tutto sembra andare per il verso giusto, ma a questo punto Isobel finge di rompere la chiave dentro la serratura: “Si è rotta, nonna aiutami!”. Passano altri venti minuti e arriva in soccorso un finto vigile del fuoco. “Che è successo nonna, che è successo?”, grida lei. Il soccorritore chiama un collega e gli spiega la situazione: “C’è una nonna, signora anziana molto agitata. Portami un passe-partout”.

Finalmente la maestra riesce a incontrare la sua allieva ma ad aspettarla trova una bella sorpresa. Sulla T-shirt della ballerina e sulla lavagna campeggia la scritta “A Carnevale ogni scherzo vale”. Da dietro le tribune spunta anche Gianmarco e la Celentano rimane senza parole: “Non ci credo… Siete tutti e due bocciati. Siete dei pazzi!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.