VivaRai2!, Fiorello: “Abruzzo? La Meloni vuole candidare l’Inter”

Viva Rai 2

Altro appuntamento con il consolidato talk mattutino

“Che i colori entrino nelle vostre case!”, l’augurio per questo martedì da parte di Fiorello. Un altro giorno che inizia col sorriso grazie alla mitica banda di VivaRai2!

Si torna a discutere delle elezioni in Abruzzo, in programma per domenica 10 marzo.

“La corsa del Governo in Abruzzo” – Fiorello ironizza su un ipotetico commento di Salvini: ”Tranquilli, abbiamo l’appoggio dell’Orso Marsicano”. Il conduttore continua poi: “Ora tutti amano l’Abruzzo, sembra che stiano facendo Porta a porta! Pensate che la regione ha assunto 350 vigili urbani per smistare i partiti. Posso dire? Ci sono più politici che elettori.”

Ironia poi sulla posizione dell’Inter in classifica: “Tra l’altro, adesso ci sono i candidati per l’Abruzzo. L’Inter sta a +15: la Meloni vuole candidare la squadra!”.

A seguire la notizia di un insegnante che maltratta uno studente a suon di ombrellate: ”Cos’è successo? A quanto pare il professore ci è andato giù di ombrello con uno studente.

I genitori menano, ma adesso anche gli insegnanti? Chi è, la Signora Poppins?”. Fiorello ricorda, scherzando, memorie di infanzia: ”Una volta c’erano il mattarello, la famosa ciabatta della mamma che urlava “io ti ho creato e io ti distruggo!”. Le mamme australiane quando le lanciano, solitamente tornano indietro come un boomerang.”

Leggi anche: Viva Rai 2, Fiorello: “Un noto conduttore Rai ha rifiutato Sanremo”

In puntata, Fiorello racconta un aneddoto con l’indimenticabile Mike Bongiorno: “Durante VivaRadio2, il grandissimo Mike Bongiorno faceva lo Zio Sam vestito da americano, io e Baldini vestiti da majorette. A un certo punto ci dividemmo e lui rimase da solo, col bastone roteava per farsi spazio tra la folla” – “Viva Mike Bongiorno!”, saluta calorosamente Fiorello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.