“Viva Rai 2”, Fiorello: “C’è chi ha pagato 1000 euro per vedere Sanremo dietro Ibra”

Viva Rai 2 Fiorello

Prime serata post Festival

“VivaRai2!… VivaSanremo!’ accende la notte che fa seguito alla prima serata del Festival. Fiorello, Biggio, Casciari e la co-conduttrice Alessia Marcuzzi, in compagnia di tutta la banda, hanno portato il buonumore nelle case degli italiani anche a tarda ora in diretta dall’Aristonello, il glass allestito all’esterno dell’Ariston.

Fiorello ironizza su Ibrahimovic

Si parte naturalmente da quella che è stata la serata appena terminata: ha sorpreso l’apparizione in apertura di Zlatan Ibrahimovic, che ha poi assistito al resto della puntata in prima fila. “Salutiamo la signora che ha pagato 1000 euro per sedersi in seconda fila e che si è trovata davanti tutta la serata Ibrahimovic – scherza Fiorello -. L’ho vista che si spostava a destra, a manca… non ha visto il Festival, ma sa tutto delle spalle di Ibra”.

Dagli ospiti speciali si passa alle canzoni che hanno caratterizzato la serata e lo showman fa satira: “Dicono che la politica non dovrebbe entrare a Sanremo, ma in realtà è entrata nei testi di molte canzoni. ‘Un ragazzo una ragazza’ parla chiaramente di Conte e la Schlein. ‘La rabbia non ti basta’ di Big Mama sicuramente parla di Sgarbi… e ‘Ricominciamo tutto’ dei Negramaro parla di Renzi e Calenda!”.

Un passo indietro infine sui temi che hanno caratterizzato la giornata: “Pubblicità occulta? In Rai si può dire solo ‘Televideo’ – l’ironia di Fiorello -. Il Codacons non ci sta: vuole denunciare molti cantanti per questo motivo. Il Tre per pubblicità a una compagnia telefonica, Il Volo a una compagnia aerea e Angelina Mango a un’azienda ortofrutticola!”.

Leggi anche: Ascolti tv, i dati del 6 febbraio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.