Vaccini, Figliuolo allarga la vaccinazione fino ai quarantenni

Vaccini fino ai nati nel 1981

Dal 17 maggio i nati fino al 1981 potranno prenotare il loro vaccino. Sì il Generale Figliuolo ha infatti inviato una lettera alle Regioni per dare il via alla vaccinazione degli over 40.

Appena una settimana fa i vaccini erano stati aperti agli over 50 e ora la campagna si apre a un’altra categoria.

Il commissario straordinario per l’emergenza ha però chiesto di stare attenti a tutte le categorie.

“Si raccomanda l’assoluta necessità di continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura”.

Leggi anche: Vaccini, è lotta sul richiamo di Pfizer e Figliuolo insiste per AstraZeneca agli over 50

Certe regioni infatti, soprattutto alcune del sud sono ancora indietro nella vaccinazione agli over 80.

L’apertura a un’altra fascia d’età ovviamente serve a velocizzare la campagna visto che secondo le previsioni del Generale a giugno bisognerà arrivare a un milioni di somministrazioni al giorno.

Nella nota mandata alle regioni si legge: “Questa struttura, nell’ambito del monitoraggio del piano vaccinale, continua a rilevare il buon andamento della campagna di somministrazione su scala nazionale delle categorie prioritarie“.

E poi: “Si dà facoltà alle Regioni e Province Autonome di avviare prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i cittadini over 40, ovvero fino ai nati nel 1981”.

Ancora però, l’obiettivo di maggio, ovvero 500mila vaccinazione al giorno è stato raggiunto solo in alcune giornate e c’è ancora troppo scetticismo nei confronti di AstraZeneca.

Per queste ragioni il commissario all’emergenza sta cercando di estedere anche agli under 60.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.