Ucraina, domani 16 febbraio possibile attacco. Allerta per la cybersicurezza

Ucraina, domani 16 febbraio possibile attacco. Allerta per la cybersicurezza

Ucraina, domani 16 febbraio possibile attacco della Russia. Allertate le imprese italiane per la cybersicurezza

Secondo quanto riportato dalle agenzia di stampa, domani mercoledì 16 febbraio, la Russia potrebbe invadere l’Ucraina. A dirlo è la Cnn, secondo cui il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sarebbe stato informato dell’imminente attacco.

In effetti, secondo quanto riportato dall’Ansa, le truppe russe si stanno muovendo al confine ucraino in posizione di attacco. ‘Ci sono chance di trovare un accordo con l’Occidente’, ha detto il ministro degli Esteri russo Lavrov al presidente Putin, tuttavia se l’attacco dovesse iniziare il cancelliere tedesco Scholz ha detto: “In caso di aggressione militare, saremmo pronti a sanzioni su vasta scala, se la Russia violerà nuovamente la sovranità ucraina, sapremo cosa fare“.

Leggi anche: CRISI UCRAINA, LUIGI DI MAIO DOMANI 15 FEBBRAIO SARÀ A KIEV E MOSCA

Oggi, il ministro degli Esteri DI Maio sarà a Kiev e a Mosca e molti altri leader si muoveranno per cercare un accordo diplomatico, ma Mosca resta ferma sul divieto di far entrare l’Ucraina nella NATO.

Intanto, la crisi ucraina fa crescere “i rischi cibernetici ai quali sono esposte le imprese italiane che intrattengono rapporti con operatori situati in territorio ucraino, derivanti da possibili danni ad obiettivi digitali di quel Paese”. A segnalarlo è l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale invitando ad innalzare i livelli di protezione delle infrastrutture digitali.

Fonte immagine: https://twitter.com/UnimondoOrg/status/1493113455708188672/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi