Sanremo 2024, Amadeus piazza il colpo Adriano Celentano?

Adriano Celentano potrebbe tornare sul palco dell’Ariston per uno speciale omaggio all’amico e compianto Toto Cutugno: l’indiscrezione su Sanremo 2024

Adriano Celentano potrebbe essere il colpo a effetto di Amadeus per Sanremo 2024. Come riportato nelle scorse ore dal portale TVBlog.it, sarebbe partita la trattativa per riportare il Molleggiato sul palco del teatro Ariston al Festival di Sanremo, dove ci è salito per l’ultima volta nel 2012. Come riporta Blogo, l’idea di avere Celentano al Festival sarebbe nata per regalare un tributo a Toto Cutugno, scomparso lo scorso agosto e ricordato per il successo mondiale riscosso con il brano L’Italiano, che Toto aveva scritto inizialmente per lo stesso Celentano.

“L’occasione sarebbe ghiotta e ci sarebbe pure. Un’esibizione di Celentano nel pezzo di Toto Cutugno “L’italiano”, pezzo che l’artista toscano -scomparso lo scorso anno-  scrisse proprio per Adriano, ma che poi cantò lo stesso Cutugno nel Festival di Sanremo del 1983. Chissà dunque che la trattativa fra Celentano e la Rai possa avere un’accelerazione grazie a questo progetto”. Vedremo se la trattativa avrà buon esito e Amadeus riuscirà a regalarsi Amadeus per Sanremo 2024, dodici anni dopo l’ultima apparizione di Adriano all’Ariston, nel Festival condotto da Gianni Morandi.

LEGGI ANCHE: De Martino, flirt a sorpresa con Carmen Russo?

Presto Il Molleggiato potrebbe anche fare ritorno sul piccolo schermo, come svelato in uno speciale messaggio inviato a Vincenzo Mollica nel corso di una recente puntata di Domenica In. L’artista ha svelato che presto tornerà con un nuovo programma televisivo ed è pronto a mostrarlo al pubblico. Avrà successo? Si o no, a suo dire poco importa. L’importante che il programma venga trasmesso. E fra le reti candidate, secondo Lui, secondo Adriano Celentano, ci sono la Rai e La7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.