Samira Lui sarà la valletta de La ruota della fortuna: l’ex gieffina serviva fuori dal Grande Fratello?

L’ex concorrente del Grande Fratello Samira Lui sarà la valletta nella nuova edizione de La ruota della fortuna: allora serviva davvero fuori dalla Casa?

A un mese dalla sua uscita dal Grande Fratello, Samira Lui è già pronta a rimettersi in carreggiata. L’ex gieffina infatti, come anticipato nelle scorse ore dal noto portale DavideMaggio.it, sarà la valletta della nuova edizione de La ruota della fortuna, programma che dopo la storica conduzione di Mike Bongiorno finirà tra le mani di uno dei volti Mediaset più amati, Gerry Scotti. Il portale di Maggio ha così dato in anteprima la notizia riguardo alla modella e showgirl: “Se la conduzione di Gerry Scotti, che succede a Enrico Papi ma soprattutto a Mike Bongiorno, è cosa nota, quello che non si conosce è il nome di chi affiancherà il conduttore. DavideMaggio.it è in grado di anticiparvi la valletta della nuova Ruota. Nel ruolo che ha portato fortuna e notorietà a Paola Barale, ci sarà Samira Lui”.

LEGGI ANCHE: Le anticipazioni del Grande Fratello

La nomina della Lui come valletta del programma è stata utile per innescare nuove polemiche sull’uscita dalla casa del Grande Fratello. Samira infatti, nelle ore precedenti alla sua eliminazione, era stata annunciata a una manifestazione che si sarebbe tenuta nei giorni successivi. Stando a quanto annunciato delle locandine, l’ex Professoressa de L’Eredità era prevista come ospite alla fiera di settore Tutto Sposi Fiera che si è tenuta dal 26 al 29 ottobre a Napoli. Adesso, a un mese dall’uscita di Samira dalla casa più spiata d’Italia, la bellissima friulana è stata già inserita in un progetto. Allora la sua eliminazione dal reality era già in programma per rispondere ai vari impegni lavorativi o si tratta di pura casualità? Due indizi fanno una prova e credere alla seconda versione adesso appare più complicato che mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi