Rai, che che succede dopo l’addio di Amadeus? Le strategie

Amadeus

C’è fermento e agitazione per il futuro dell’azienda

Momento di incertezze in casa Rai: dopo l’addio di Amadeus il futuro appare nebuloso e non proprio chiaro. Il conduttore, come noto, andrà a Nove dopo aver deciso di non rinnovare il contratto.

Dopo quella che è una notizia destinata a far parlare a lungo ci si domanda cosa accadrà agli altri. La rete di Viale Mazzini non può permettersi di perdere altre pedine importanti dopo Fazio e l’ex conduttore del Festival.

Due sembrano essere ora i conduttori in bilico. Sigfrido Ranucci e Federica Sciarelli. Nel comunicato esecutivo dell’Usigrai si legge: «Indiscrezioni di stampa danno per imminente l’addio alla Rai anche di altri due volti importanti dell’azienda, Sigfrido Ranucci e Federica Sciarelli. Due professionisti che per Usigrai sarebbero una perdita ancor più dolorosa perché si tratta di giornalisti interni da sempre impegnati nella ricerca della verità attraverso inchieste che hanno fatto la storia dell’azienda».

«Peraltro, è notizia di questi giorni – aggiunge il sindacato – la decisione della Rai di cancellare le repliche di Report dal palinsesto estivo. Si rinuncia a un prodotto di qualità a costo zero pur di rimuovere Ranucci dal servizio pubblico. Ci chiediamo se il mandato di questo vertice – che il governo si appresta a riconfermare, almeno in parte – sia quello di distruggere la Rai».

Ranucci, su Fb non ha smentito la notizia ma si è limitato da dire che Report  «andrà ancora in onda. Almeno fino a giugno».

Il malcontento dei lavoratori Rai comunque è importante nel comunicato Usigrai si legge: «si fanno investimenti fallimentari, si chiedono sacrifici ai dipendenti, si taglia il budget delle redazioni con ripercussioni inevitabili sulla qualità del prodotto e al contempo si perdono pezzi importanti dell’identità Rai, con gravi danni per gli ascolti e il bilancio».

Da capire, poi cosa farà Fiorello. Il conduttore ha escluso la possibilità di seguire Amadeus e secondo molti il siciliano potrebbe prendersi un anno sabbatico.

Leggi anche: VivaRai2, Fiorello: “Dopo Amadeus va via anche Floris”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi