Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi: cambiamenti in vista per la coppia

Dal lavoro al rapporto con Giulia Salemi, Pierpaolo Pretelli si racconta ai microfoni di RTL 102.5. Novità in arrivo per la coppia

Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi stanno pensando alla convivenza. La coppia che si è formata al Grande Fratello Vip 5 sta insieme da dicembre scorso. I due ex gieffini però vivono in due città diverse motivo per il quale stanno valutando di scegliere dove convivere se a Milano o a Roma, dove per altro vive Leo, il figlio di Pier.

Intervistato da Francesco Fredella a i RTL 102.5 ha parlato della sua storia d’amore oltre alla sua nuova esperienza lavorativa e ai suoi sogni.

Infatti Pierpaolo ha raccontato a proposito del suo sogno:

“Sto facendo quello che più amo fare, dunque mi ritengo fortunatissimo. Sanremo o un programma tutto mio? Sarebbe un sogno, potrei mettere in luce tutte le mie qualità. Mi piacerebbe fare un po’ di televisione, così come la radio, che è uno dei sogni nel cassetto che ho fin da piccino e che un giorno spero si possa realizzare. Attore in un musical? Sceglierei Frozen, magari nei panni di un principe…”.

Leggi anche–> Fabrizio Corona alla MFW: vestito in passerella, nudo in città! Ecco cos’è successo

In quanto alla storia d’amore, Pierpaolo ha svelato di vedere Giulia solo nei weekend:

“Io e Giulia ci vediamo una volta alla settimana, soprattutto il weekend. Stiamo valutando anche per la fase successiva, ovvero andare a convivere. Dobbiamo trovare prima di tutto, però, la città: Roma o Milano. Dobbiamo capire un attimo la cosa migliore da fare, anche perché io ho mio figlio nella Capitale”.

E sull’esperienza a Tale e quale ha raccontato la sua emozione: “Non è facile cantare e ballare, con in più l’emozione della diretta. Sono tutte energie che ti consumano e bruciano il fiato. In alcuni momenti, venerdì, ero in debito d’ossigeno. Questa settimana dovrò vestire i panni di Sangiovanni, e che panni! Lui veste tutto oversize, molto largo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi