Partita del Cuore, arriva la nota della Nazionale Cantanti

Con una nota è arrivata la replica

Il caso di Aurora Leone ha sollevato un polverone mediatico senza precedenti. L’episodio di discriminazione di cui è stata vittima l’attrice dei The Jackal ha scatenato un velo di polemiche con varie razioni.

Nelle ultime ore è arrivato anche il comunicato della Nazionale Cantanti.

Leggi anche: Partita del Cuore, la difesa di Ramazzotti: “Non siamo sessisti” e rinuncia al match

 

“La Nazionale Cantanti – si legge – è amareggiata profondamente e si scusa di quanto accaduto ieri sera durante la cena ad Aurora Leone. La nostra è una storia di 40 anni di inclusione e solidarietà. Nessun artista si è reso conto dell’episodio in questione”. 

A pronunciare queste parole proprio Pecchini accusato dalla Leone della discriminazione e che  come si pensava, ha deciso di dimettersi anche a seguito delle defezioni di queste ore.

Su tutti, Eros Rmazzotti, membro storico della squadra che ha garantito il suo sostegno alla ricerca ma non scenderà in campo in forma di protesta.

Leggi anche: “La Partita del Cuore”: Aurora Leone cacciata perché donna

Intanto ad aprire il match sarà la Juventus Women. Le campionesse d’Italia giocheranno per la prima parte della serata contro la Nazionale Cantanti per raccogliere fondi in favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi