Palermo, uomo disabile muore nell’incendio della propria casa

Palermo, uomo disabile muore nell'incendio della propria casa

Palermo, uomo disabile muore nell’incendio della propria casa. Salva la madre di 87 anni. Non ancora chiare le cause

Un uomo di 57 anni con disabilità è morto la notte scorsa a Palermo a causa di un incendio divampato nella sua abitazione.

L’incendio è scoppiato nella nottata. Intorno all’una e trenta di notte, i vicini insospettiti da rumori strani si sono affacciati e hanno visto l’abitazione in fiamme e allo allertato immediatamente i Vigili del fuoco. L’incendio è divampato in un appartamento al primo piano di una palazzina in via Michele Cipolla, nella zona di via Archirafi, non lontano dalla stazione centrale.

Le cause del rogo sono ancora in fase di accertamento da parte dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto per domare le fiamme.

La vittima, identificata come S.G., viveva nell’appartamento con la madre, che è stata soccorsa dai vigili del fuoco e trasportata in ospedale dal 118. Secondo le prime informazioni, l’uomo sarebbe rimasto intrappolato nel suo letto a causa della sua disabilità. I vigili del fuoco lo hanno trovato privo di vita una volta spento l’incendio.

La notizia della tragedia ha destato grande cordoglio nel quartiere. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia di Stato e i carabinieri per i rilievi del caso. Le indagini sono in corso per accertare le cause dell’incendio. Al momento non si esclude nessuna pista, tra cui un corto circuito o un malfunzionamento degli impianti elettrici.

Leggi anche: Barese, minorenni indotte alla prostituzione. Dieci gli arresti

Si tratta della seconda tragedia in pochi giorni a Palermo che vede una persona morire a causa di un incendio in casa. Lo scorso martedì, un uomo di 60 anni è morto in un rogo divampato nel suo appartamento in zona Brancaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi