Nathaly Caldonazzo a rischio squalifica? Ecco cosa è emerso (VIDEO)

La gieffina Nathaly Caldonazzo rischia la squalifica dopo una frase infelice rilasciata? Ecco cos’è accaduto nella Casa del GFVIP 

La gieffina Nathaly Caldonazzo nelle ultime ore ha pronunciato un’infelice frase nei confronti di Jessica. L’attrice e showgirl oltre ad essere in nomination questa settimana insieme a Davide Silvestri e Katia Ricciarelli, si trova al centro di una nuova polemica in Casa. La Caldonazzo rischia la squalifica? In Casa è scoppiato nuovamente il caos dopo l’ultima frase rilasciata dalla gieffina verso la princess Jessica Selassié.
La princess da diversi giorni sta raccontando in Casa cos’è accaduto dopo la diretta di lunedì sera del Grande Fratello Vip. Ogni volta che discute della frase rilasciata da Nathaly, la regia del GFVIP censura il dialogo, bloccando l’audio.

Leggi anche –> lulu trova jessica e baru nel suo letto notte di liti al gf vip video

Il confronto tra Jessica, Sophie e Miriana

A bordo piscina questo pomeriggio Jessica, Sophie e Miriana si sono confrontate proprio a tal proposito. La modella Codegoni cercando di supportare la principessa ha rivelato che la Caldonazzo spesso su alcuni VIP rilascia dei commenti che feriscono: “Lei dice frasi molto forti […] per me Nathaly viene squalificata”.

Miriana rivela a Jessica di chiarire direttamente con Nathaly, la princess afferma: “Ho perso proprio l’interesse, non me ne frega più niente. A me non mi fa più piacere mi è calata proprio. Sapendo poi questa roba qui che è schifosa, proprio ti dico ciao. Spero che te ne vai da questa porta rossa con tanto di cuore te lo dico. Ogni volta che fa i confessionali brutti dice sempre: “Ah no sono a caldo dopo le puntate”.

Anche Miriana si espone sull’argomento affermando: “A me viene da piangere quando parlate di questa frase ragazzi. Io ho vissuto una vita con un padre nel partito radicale e potete immaginare. Mi viene voglia di chiederle perché lo ha detto, ma ti stai a render conto? Ha detto una cosa gravissima”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.