Mirko Brunetti, spunta la rivelazione: “E’ come se si fosse pentito di aver lasciato Perla”

La mamma di Greta Rossetti torna a parlare di Mirko Brunetti: cosa è accaduto tra lui e la figlia? Spunta il retroscena

Mirko Brunetti torna nel mirino di Marcella, la madre di Greta Rossetti. Tra i due non sembra scorrere buon sangue e nel corso di una recente puntata di Non succederà più, Giada Miceli ha punto ancora l’ex fidanzato della figlia, portando a galla rivelazioni e confessioni spiazzanti sul giovane imprenditore laziale. “Se lui era innamorato di Greta? Hanno vissuto tutto intensamente, ma innamorato non è la parola giusta. Se lui amava ancora Perla? posso dire che quando guardavamo le puntate di Temptation lui faceva le facce… Secondo me era ancora preso. Uno si arrabbia al momento e poi gli passa. Si è fatto prendere dall’aver visto le scene, poi ha trovato Greta ed è uscito. Però pensava ancora a Perla, ma come faceva a dimenticarla? Lui secondo me ha pensato ‘ma che cavolo ho fatto?’ Come se si fosse pentito” ha detto Marcella riguardo ai sentimenti di Mirko che a suo dire non si sarebbe mai davvero convinto di aver lasciato la Vatiero.

LEGGI ANCHE: Vittorio chiede aiuto a Beatrice al Grande Fratello, la sua risposta spiazza

Riguardo alla storia tra Mirko e l’ex fidanzata, la madre di Greta Rossetti ha fatto anche delle altre rivelazioni molto curiose. Brunetti e Perla infatti, prima di entrare a Temptation Island, avrebbero sfiorato le nozze: “Lui ci ha raccontato in privato che era a un passo dal farle la proposta di matrimonio prima che entrassero a Temptation Island. Io spero che lui le faccia la proposta adesso al Grande Fratello. Se Greta è ancora presa? Io ho insegnato ai miei figli a lasciar andare le persone che se ne vogliono andare. Prima che Greta entrasse al GF una sera eravamo a vedere X Factor e lei è scoppiata a piangere mi ha detto ‘avevi proprio ragione’. Io le ho detto ‘Greta mettiti in testa che lui e Perla si amano ed è giusto che tornino insieme’”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.