Michele Merlo, il ricordo e il saluto di tutti: da “Amici” a Emma Marrone

La morte del giovane cantante ha scosso tutto il mondo dello spettacolo

È una vita stroncata a soli 28 anni quella di Michele Merlo, ex concorrente di “Amici”, venuto a mancare nella notte.

L’artista si è infatti arreso a una leucemia fulminante. Da ore così, si susseguono i messaggi di cordoglio e e di ricordo per Merlo.

Su tutti il ricordo della trasmissione di Mediaset.

Leggi anche: Michele Merlo non ce l’ha fatta: stroncato a 28 anni da una leucemia fulminante

Profondo, malinconico nello sguardo e solare nel sorriso.
Così ci sei apparso dal primo momento in cui ti abbiamo visto e così sei rimasto fino all’ultimo giorno che hai trascorso in casetta.
La tua era una malinconia speciale, che lottava ogni secondo con quel sorriso che diceva l’esatto contrario. A volte prevaleva una cosa, a volte l’opposto. Tu eri entrambe le cose. E quando cantavi, quando eri al centro del palco a fare quello che ti piaceva di più al mondo, il tuo modo di essere prendeva il sopravvento e ti faceva mostrare al mondo senza filtri, senza paure. Eri Mike Bird e stavi cantando. Eri nel tuo elemento naturale, la valvola di sfogo per i tuoi pensieri profondi che ti esplodevano in petto e che avevi tanta voglia di condividere con il mondo.
Eri un ragazzo speciale e lo avevamo capito tutti. Avevi un’intensità unica, una capacità di guardarti dentro fin troppo spiccata che a volte ti faceva arrovellare attorno agli umori e alle sensazioni.
Baudelaire diceva che “la sensibilità di ognuno è il suo genio”, la tua era tanta, Mike. Ed è quella sensibilità, quella profondità d’animo e di pensiero, quella capacità di scavare negli abissi dell’animo umano che ci porteremo dentro per sempre.
Fa’ buon viaggio.
Maria e la redazione di Amici

Leggi anche: Aka7even pubblica sui social le parole di Michele Merlo: “Mi rivedo in te”

Poi c’è il ricordo di Emma che proprio ieri in concerto aveva ricordato Michele.

“Ciao Michele.
Ieri sera ho cantato forte per te..
Stamattina il mio cuore si è rotto in mille pezzi.
Non ho parole amico mio.
Ti bacio sulla fronte e agli angoli della bocca sempre screpolati.
Fai buon viaggio Michi.
❤️”.

Nelle stories è arrivato anche il sostegno di Riccardo Marcuzzo, in arte Richi che aveva vinto l’edizione a cui aveva partecipato Merlo.

“Amici o rivali abbiamo condiviso un anno incredibile assieme. Sono parcheggiato in doppia fila come un idiota a piangere. Ciao amico mio”.

E poi Andreas Muller: “Eravamo rimasti con: ‘ci vediamo presto a Roma o a Milano’. Io credo che di fronte a tutto questo la vita sia una mer*a”. Oggi non riesco a trovare un lieto fine, un messaggio positivo o ad augurarti buon viaggio. Non volevo proprio scrivere nulla perché non è facile… Tanta forza per la famiglia. Ti abbraccio Mike ovunque tu sia”.

Poi su un gruppo Facebook è apparso anche il ricordo del padre di Michele: “Questa sera guardate tutti il cielo, troverete una stella, la più luminosa è Michele. Vi abbracciamo tutti, vi voleva un gran bene. Noi vi vogliamo un bene immenso. Grazie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.