Manila Nazzaro riceve nuove critiche da Katia: interviene Lorenzo Amoruso (FOTO)

Manila Nazzaro, interviene sui social Lorenzo Amoruso dopo le critiche di Katia Ricciarelli alla sua compagna: ecco cos’è accaduto

Nelle ultime ore nella Casa del Grande Fratello Vip 6 Katia ha criticato nuovamente Manila Nazzaro. Dentro la Casa sono esplose nuovi confronti e nuovi scontri tra i coinquilini. Manila Nazzaro si dimostra sempre più distante da Soleil Sorge e dopo aver scelto di candidare come prima finalista l’amica e showgirl Miriana Trevisan, anche il legame con Katia Ricciarelli si è del tutto raffreddato. Manila ha notato questi ultimi cambiamenti e nel corso della giornata di ieri ha avuto un lungo confronto con la Trevisan proprio riguardo i rapporti di amicizia nati all’interno del reality show.

La cantante lirica Katia Ricciarelli nelle ultime ore si è confrontato con il gieffino Davide Silvestri riguardo le scelte dei candidati alla finale, la concorrente afferma: “Io ho fatto una scelta per te che hai la possibilità di andare avanti. Ma lei che possibilità ha di andare avanti a 44 anni che ha la sua famiglia i suoi figli? Ragiona”

Leggi anche –> lulu selassie in tilt lo odio

Le parole di Lorenzo sui social

Dopo aver sentito questa parole, il compagno di Manila Nazzaro, Lorenzo Amoruso ha scelto di intervenire sul suo profilo Instagram condividendo due stories ed aggiungendo al video una didascalia: “Complimenti Katia Ricciarelli sarai una signora solo come status ma per il resto sei una vergogna”.

Inoltre ha aggiunto: “Cara Katiuscia Ricciarelli ho voluto credere ad un vecchio retaggio che ti ha reso una donna forte e ti ho scusato per tutti gli “aggettivi” che hai utilizzato verso persone nella casa ma purtroppo mi devo ricredere e dare ragione a coloro che ti hanno definito una donna arida di sentimento e d’amore verso gli altri e soprattutto verso le donne ma soprattutto verso chi ti ha trattato come tu fossi sua madre… signori si nasce #respect”.

Cosa accadrà nella puntata che andrà in onda lunedì 7 febbraio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.