L’accusa di Emily Ratajkowski: “Molestata da Robin Thicke”

La modella ha accusato il cantante e musicista

Accuse pesanti arrivano da Emily Ratajkowski. La modella da qualche mese diventata mamma, ha pubblicato un libro “My Body”.

Alcuni estratti sono stati resi noti dal Sunday Times of London: in uno di questi l’influecer accusa il musicista Robin Thicke di averla molestata durante le riprese del video “Blurred Lines”

La modella ha raccontato che sul set la situazione è degenerata quando il musicista: “È tornato sul set un po’ ubriaco solo per farsi riprendere con me – e poi – All’improvviso ho sentito le mani fredde di uno sconosciuto che mi stringevano il seno da dietro. Mi sono allontanata istintivamente, guardando Robin Thicke”.

Leggi anche: Emily Ratajkowski è diventata mamma per la prima volta

Nell’estratto poi si legge: “Ha tirato fuori un sorriso goffo e si è fatto indietro, gli occhi nascosti dagli occhiali da sole. Il mio sguardo si è spostato sulla zona buia. La voce di Diane (la regista, ndr) era rotta quando ha gridato: “Stai bene?”.

La modella ha dedicato un intero capitolo all’episodio: “Non ho reagito… non che dovessi farlo“.

La regista del video clip, in un’intervista, ha confermato la versione della Ratajkowski:Ricordo il momento in cui le ha palpato il seno. Era dietro di lei, erano entrambi profilo. Io ho tirato fuori il mio urlo in stile Brooklyn: “Che cazzo stai facendo! Basta, le riprese sono finite!”.

La regista ha anche spiegato che probabilmente se l’uomo fosse rimasto sobrio non sarebbe successo nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi