Gelo tra Francia e Italia, Meloni e Macron vicini, ma sembrano ignorarsi

Gelo tra Francia e Italia, Meloni e Macron vicini, ma sembrano ignorarsi

Gelo tra Francia e Italia, Meloni e Macron vicini, ma sembrano ignorarsi. Poi Meloni incontra Zelensky in un bilaterale

I rapporti tra Francia e Italia sono sempre più freddi. Giorgia Meloni non arretra di un passo ed è fermamente convinta del fatto che la Francia si muova in maniera scorretta, minando l’unità dell’Europa.

«Finora tutto il segreto e l’efficacia della reazione europea alla guerra è stata l’unità, stiamo facendo tutti dei sacrifici e invece in questo modo si indebolisce tutto questo lavoro», è la conclusione della delegazione italiana che partecipa al Consiglio europeo.

Sulla vicenda è intervenuto anche Matteo Salvini, che ai microfoni di Radio Radio ha detto che da Francia e Germania hanno dimostrato l'”ennesima prova di egoismo e di miopia. Se siamo in 27, contribuiamo in 27 e soffriamo in 27, non ce ne sono due che valgono più di altri. Noi stiamo pagando più di altri se non più di tutti per questo conflitto in Ucraina per il costo energetico e di materie prime”.

Giancarlo Giorgetti ha detto: “Se l’avesse fatto l’Italia, questo governo sarebbe stato accusato di essere sovranista e antieuropeo. A parti invertite saremmo sotto processo”.

Una vera e propria replica da parte di Macron non è arrivata, ha solo detto: “non ho commenti da fare”. “Ho voluto ricevere il presidente Zelensky con il cancelliere Scholz, penso che eravamo nel nostro ruolo”. “La Germania e la Francia, come sapete, hanno un ruolo particolare da otto anni sulla questione” dell’Ucraina, “perché – aggiunge Macron – abbiamo anche condotto insieme questo processo, penso che stia anche a Zelensky scegliere il formato che vuole”.

Leggi anche: Giorgia Meloni attacca di nuovo Macron, rapporti ancora tesi tra i due leader

Intanto, si è tenuto in Europa un incontro tra il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente Volodymyr Zelensky assieme ad altri leader: oltre all’Italia, ci sono Spagna, Polonia, Romania, Olanda e Svezia.

Al termine di questo incontro Zelensky ha chiesto a Giorgia Meloni un incontro bilaterale. Nel corso della lunga conversazione, Meloni ha confermato il sostegno italiano all’Ucraina contro l’aggressione russa. Il presidente Zelensky ha manifestato la forte gratitudine per l’impegno di Roma.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo?fbid=742459237247622&set=a.498115868348628

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi