Gabriele Marchetti, parla dopo l’incidente a Ciao Darwin: “Bonolis? Mai cercato”

Il concorrente è rimasto tetaraplegico dopo un incidente

Aveva fatto scalpore la vicenda di Gabriele Marchetti, rimasto tetraplegico dopo aver partecipato al gioco dei rulli nella trasmissione Mediaset “Ciao Darwin”.

Dopo anni ha rotto il silenzio e ha deciso di raccontare la sua tragedia a “Corriere della Sera”: «Prima di quel giorno ero un uomo che faceva mille cose. Adesso per me è finito tutto».

Era il 2019 e da allora non ha sentito nemmeno Bonolis o qualcuno del programma se non sporadicamente:
«Paolo Bonolis non mi ha mai cercato per sapere come sto. Neanche persone a lui vicine mi hanno mai contattato – e poi – soltanto qualcuno della produzione all’inizio si è fatto sentire per telefono e per mail con la mia famiglia per conoscere la mia condizione fisica. Si sono messi a disposizione per ogni eventuale nostra necessità. Poi però non ci sono stati altri contatti».

Leggi anche: “Ciao Darwin”: paralizzato a causa del gioco, in 4 rischiano il processo

Oggi, la vita di Gabriele Marchetti è stata completamente stravolta. Come racconta non è in grado di fare nulla in via autonoma, deve affidarsi alla moglie Sabrina e al figlio Simone.

Gabriele Marchetti poi ripercorre l’incidente: «Ero finito in acqua a testa in giù, con le gambe rannicchiate e le braccia raccolte – ricorda – Pensavo che sarei affogato perché non riuscivo a muovere nulla. Poi ho sentito i soccorritori che sono intervenuti immediatamente».

Dopo il suo incidente è stata aperta una indagine a cui è seguito un processo: con quattro dirigenti  accusati dal pm Alessia Miele di lesioni gravissime perché la loro superficie sarebbe stata resa «scivolosa» per rendere più difficoltosa la prova.

Marcehtti infine concede: «Mi sono sentito disperato, come i miei familiari poiché ci siamo ritrovati da un giorno all’altro con la vita completamente stravolta».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi