Freedom: il prof. Zahi ospite di Roberto Giacobbo

Lunedì 13 marzo, in prima serata, su Italia 1, «Freedom» torna a proporre reportage inediti e di grande impatto visivo, spesso realizzati grazie a permessi speciali o tra cunicoli oscuri e perigliosi

 

Al centro della quinta puntata, l’Egitto, con Roberto Giacobbo che parlerà con Zahi Hawass del nuovo corridoio all’interno della Piramide di Cheope, l’ingresso che potrebbe portare alla più grande scoperta archeologica del secolo: il ritrovamento della tomba del Faraone.

Un’occasione speciale, nella quale il team di Freedom oltre a visitare l’interno della gigantesca Piramide, racconterà e approfondirà la ricerca di Mario Pincherle. Molti anni fa, studiando i Libri di Enoch, antichi documenti che parlano dell’origine della civiltà, Pincherle ipotizzò l’esistenza di una torre del tempo, chiamata Zed. Giacobbo proverà a capire se davvero gli antichi egizi fossero in possesso di conoscenze in grado di manipolare lo scorrere del tempo

 

«Freedom» è un programma di Roberto Giacobbo; capo progetto, Irene Bellini; scritto da Antonio Costa, Massimo Fraticelli e Michele Rossi. Regia di Ico Fedeli. Per Mediaset, a cura di Elsie Arfaras e produzione esecutiva di Monica Paroletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.