Edoardo Tavassi infiamma i social: ecco cosa è accaduto

Il gieffino sempre più apprezzato: il pubblico ha gradito le parole di Edoardo Tavassi su una gieffina

Dopo aver portato una ventata di freschezza e simpatia travolgente nella casa del GF Vip, Edoardo Tavassi è diventato a tutti gli effetti uno dei gieffini più apprezzati di questa edizione del reality di Canale Cinque. L’ex naufrago e fratello di Guendalina Tavassi nelle scorse ore si è reso protagonista di una rimprovero a Nikita Pelizon che è stato molto chiacchierato sul web. Tutto è nato dopo che l’ex concorrente di Pechino Express ha accusato Edoardo di essere poco collaborativo all’interno della Casa con le varie faccende. Nelle ore successive, poi, il concorrente romano ha restituito pan per focaccia alla Pelizon: Tavassi ha fatto notare alla modella triestina di aver dimenticato gli occhiali da sole e un torsolo di mela in confessionale. “In confessionale ho trovato questi (riferendosi agli occhiali ndr). E poi ho trovato anche questo (mostrando il torsolo della mela), stai tanto attenta all’igiene, credevo che la buttassi” – le parole del vippone che ha provocato in questo modo la Pelizon – .

LEGGI ANCHE: GF Vip, le anticipazioni di stasera: pesante verdetto in arrivo nella Casa

E sui social Edoardo ha strappato applausi per aver smascherato l’atteggiamento di Nikita, che stasera si giocherà la permanenza nella Casa al televoto di fuoco con George Ciupilan e Oriana Marzoli. In particolar modo sull’account Instagram ufficiale del Grande Fratello Vip il pubblico ha commentato in modo positivo l’uscita di Tavassi. “E’ inutile che lo ha attaccato, ha detto la verità”, “Grande, ha detto come stanno le cose” – sono alcuni dei commenti rivolti all’ex naufrago – . Allo stesso tempo c’è chi ha puntato il dito contro il romano, notando come sia cambiato il suo comportamento nel reality rispetto al suo ingresso. Come al solito i gieffini dividono l’opinione, ma questa volta i telespettatori hanno dimostrato di essersi schierati al fianco di Edoardo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi