David di Donatello, tutta l’emozione di Eduardo Scarpetta e la toccante dedica

L’attore ha vinto come miglior attore non protagonista

Eduardo Scarpetta è stato uno dei protagonisti dei David di Donatello 2022. L’attore è stato premiato con il premio da non protagonista nel film “Qui rido io” per la regia di Mario Martone.

Scarpetta si è fatto conoscere al grande pubblico con la serie HBO “L’amica Geniale” e con  “Carosello Carosone”, inoltre è tra i protagonisti della serie tratta dal film “Le Fate Ignoranti”.

Leggi anche: Eduardo Scarpetta, l’attore incanta con “Carosello Carosone”

Premiato ai David di Donatello non è riuscito a nascondere la sua emozione. Eduardo Scarpetta ha infatti voluto dedicare il riconoscimento al padre scomparso quando aveva 11 anni.

Mario (Martone) mi disse che tutto nacque perché ha ritrovato il manoscritto originale di Qui rido io che mio padre Mario ha consegnato a lui 25 anni fa circa. Quindi oltre ad essere dedicato a Mario il premio è dedicato anche a mio padre Mario che io ho perso a 11 anni e mezzo. A Mario, a tutti quelli che mi hanno votato, a mia madre che mi sta guardando da casa e a mia sorella che è seduta lì. Evviva il cinema evviva tutto, tanta mer*a a tutti gli altri e grazie ancora”.

Eduardo Scarpetta, presente con la sorella Carolina, ha battuto la concorrenza di Toni Servillo, Valerio Mastrandrea, Fabrizio Ferracana e Pietro Castellitto.

“Qui rido io”, film per cui è stato premiato l’attore racconta la storia proprio di Eduardo Scarpetta padre di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo, attore e commediogafo che dedicò tutta la vita al palcoscenico.

Il film era candidato ai David di Donatello a ben quattordici statuette.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi