Coronavirus in Italia, il bollettino del 4 giugno: 2.557 nuovi casi

Coronavirus in Italia, il bollettino del 4 giugno

I dati di oggi del coronavirus

I dati del contagio da Coronavirus di oggi, venerdì 4 giugno 2021, registrano 2.557 casi e 73 vittime. In lieve aumento il numero dei nuovi positivi giornalieri, così come il numero dei decessi. Tasso di positività all’1,2%.

Gli aggiornamenti

Gli attuali positivi in Italia sono un totale di 200.192 con un decremento di -5.370 casi. 22 sono i nuovi ingressi nelle terapie intensive, mentre il dato sui guariti/dimessi è di 7.853 unità, un numero inferiore rispetto al giorno precedente.

Scende di nuovo il numero delle persone in isolamento domiciliare, che è sotto i 240mila, e sotto gli 6mila il totale dei ricoverati, oggi è di 5.488 unità. Le regioni Lombardia, Veneto e Campania restano le prime tre regioni a registrare i dati più numeri, seguite da Emilia Romagna e Piemonte.

Lombardia: casi totali 836.791 – casi 21.559 – incremento odierno 417

Veneto: casi totali 423.792 – casi attuali 7.417 – incremento odierno 121

Campania: casi totali 420.550 – casi attuali 64.183 – incremento odierno 300

Totale in Italia è di:

  • ricoverati con sintomi: 5.488
  • ricoverati in terapia intensiva: 836
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 22
  • In isolamento domiciliare: 193.868
  • Dimessi guariti: 3.901.112
  • Totale persone testate: 28.375.095
  • Tamponi effettuati (processati con test molecolare): 49.661.208

Dati sulla vaccinazione in Italia:

Il totale delle somministrazioni vaccinali registrate oggi, alle ore 06:09, risulta di 36.392.761 con l’89,6% di somministrazioni sull’intero territorio italiano. Il totale delle persone vaccinate oggi è di 12.562.464 (prima e seconda dose), con il 23,16% della popolazione vaccinata. Il totale dei vaccini distribuiti tra Pfizer-BioNTech, Moderna, Vaxzevria (AstraZeneca) e Johnson & Johnson è di 40.122.659, di cui 27.733.972 Pfizer/BioNTech, 7.426.880 Vaxzevria (AstraZeneca), 3.735.557 Moderna e ancora 1.226.250 Janssen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.