Clizia Incorvaia parla di matrimonio e figli con Ciavarro: ecco cosa ha detto

In un’intervista rilasciata ad un’emittente radiofonica, Clizia Incorvaia ha rivelato i progetti futuri con Paolo Ciavarro

Galeotta fu la partecipazione in una delle scorse edizioni del Grande Fratello Vip per Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro che, durante l’esperienza lavorativa, hanno trovato l’amore.

I due stanno insieme da un anno e tre mesi. Il loro amore vero e autentico è riuscito a superare ogni polemica e critica. Nonostante la pandemia, i due sono andati a vivere insieme a Roma e, nel frattempo, portano avanti le loro ambizioni lavorative.

Insistenti sono le domande che i due ricevono sul loro futuro insieme, relativo a matrimonio e figli.

Di recente, è stata Clizia Incorvaia a svelare quali saranno i prossimi progetti della coppia e, così, a dare delle risposte ai tantissimi, tra fans e no, che sono curiosi della coppia e della loro evoluzione.

Intervista a  RTL 102.5 News, nella rubrica “Trend & Celebrities”, Clizia Incorvaia ha dichiarato: “A quando il matrimonio? Quando Paolo mi regala il diamante rosa. Sicuramente io e Paolo stiamo costruendo, stiamo ultimando adesso con la nostra casetta che abbiamo acquistato noi, l’abbiamo arredata con tanto amore e tanti sacrifici in cinque mesi, siamo stati velocissimi”.

Sembrerebbe di capire che i due sentono di aver fatto un grande passo andando a vivere insieme, dato che hanno comprato da soli il loro nido d’amore, arredandolo come meglio credevano e impiegandoci solo cinque mesi.

Clizia Incorvaia non ha fatto mistero sulla volontà di avere un figlio da Paolo Ciavarro: “È vero che vogliamo allargare la nostra famiglia, ci proveremo adesso che abbiamo tutta la serenità di mettere in cantiere anche questo. Ricordiamo che noi siamo insieme da 1 anno e tre mesi anche se sembra molto di più”.

Insomma, i due hanno le idee molto chiare sulla loro vita insieme e, col tempo, faranno felici coloro che credono nella loro storia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi