Clarissa Selassié difende Lulù dai nuovi attacchi: l’accaduto (FOTO)

L’ex gieffina Clarissa Selassié, sui social torna a difendere sua sorella Lulù: ecco cos’è accaduto nelle ultime ore 

La princess Clarissa Selassié si è espressa sul suo profilo Instagram nelle ultime ore per difendere ancora sua sorella Lulù Selassié. L’ex gieffina Clarissa Selassié è stata eliminata definitivamente dal reality show di Canale 5 da diverse settimane, in Casa invece sono rimaste ancora in gara le sorelle Lulù e Jessica. Negli ultimi giorni nella Casa del GFV6, Lulù ha affrontato dei momenti di sconforto dopo l’uscita del suo fidanzato Manuel Bortuzzo.

Leggi anche –> gianmaria antinolfi festeggia il compleanno di federica ecco la dolce dedica

Le parole di Clarissa

L’ex gieffina Clarissa nelle sue stories Instagram ha condiviso con i fan un lungo sfogo riguardo Lulù e gli ultimi avvenimenti in Casa che l’hanno vista protagonista di alcune discussioni. Ecco le parole di Clarissa:

“Ognuno ha le proprie fragilità. Lo trovo gravissimo e folle ma soprattutto triste, che Lulù quando ha una reazione viene sempre giudicata e messa sotto una luce negativa solo perchè è lei. Ho visto gente bestemmiare in inglese, urlare, denigrare con insulti omofobi, razzisti e atti di bullismo e sono quasi TUTTI stati giustificati. Quando una ragazza di 23 anni dimostra di non essere perfetta e avere insicurezze come ogni donna, allora sono “CAPRICCI””.

Infine aggiunge “Sono disgustata e mi dissocio completamente da questo pensiero perchè da quello che vedo. Purtroppo ci sono persone che non hanno la sensibilità e non capiranno mai le persone fragili e soprattutto insicure. Non siamo tutti dei bulli che sanno solo comunicare con TERRORISMO PSICOLOGICO”. 

Inoltre il suo lungo sfogo si conclude: “Sono stufa di sentire costantemente gente attaccare e criticare Lulù solo perchè è lei andiamo a criticare magari i teatrini della gente o i BULLI all’interno di un programma. Grazie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi