“Ci tengo a fare un appello”, Orietta Berti torna sulla questione Antonella Fiordelisi (FOTO)

Orietta Berti torna sulla questione Antonella Fiordelisi e rilascia nuove dichiarazioni: le sue parole 

Orietta Berti negli ultimi mesi ha intrapreso una nuova avventura in Mediaset. L’amata cantante in questa settima edizione del Grande Fratello Vip sta ricoprendo il ruolo di opinionista. Orietta insieme a Sonia Bruganelli affiancano il conduttore Alfonso Signorini dallo scorso 19 settembre. La settima edizione volge quasi al termine, ma nelle ultime settimane Oriana affrontando un confronto con la concorrente Antonella Fiordelisi è stata attaccata dai genitori della nota influencer.

Leggi anche –> Nicole Murgia attacca: “Antonella ed Edoardo? Non so quanto durerà”

L’opinionista Orietta Berti poco prima dell’eliminazione di Antonella avvenuta nella scorsa puntata aveva dichiarato in diretta: “Io non ti ho mai offesa, le ho detto che è una maleducata, arrogante che non rispetta gli altri, ma questo non è un offesa. Dalla prima puntata ti ho dato dei consigli […] e ho visto che i tuoi genitori mi hanno ripagata con delle volgarità molto cattive nei miei confronti”, infine Orietta conclude: “[…] Il pubblico oggi ce l’hai, domani non ce l’hai più”.

Le parole dell’opinionista

Nelle ultime ore la cantante tra le sue stories Instagram ha citato Vanity Fair e il giornalista che con un’attenta analisi ha speso per Orietta parole di stima dopo il battibecco con la Fiordelisi.

Orietta inoltre è tornata ad esporsi sulla questione dichiarando:

“Non commento le volgarità, falsità e le cattiverie che la famiglia di Antonella hanno avuto nei miei riguardi e dei miei famigliari, e che saranno state dettate da una uscita infelice, dall’ambizione o forse dall’aver preso troppo seriamente (e a volte con poca sportività) un gioco tv che come tale deve rimanere… con la sua leggerezza. Ci tengo però a fare un appello a tutto il mondo dei social network ed è quello di cercare di evitare sempre sterili polemiche e di evitare di usare insulti ed offese come fanno tanti leoni da tastiera”. 

Infine ha concluso:

“Dialogate con educazione, siate curiosi e ricordatevi che nella vita non serve né l’arroganza, né la supponenza, né il recitare una parte che non vi appartiene.. perché la vita è spesso dura per tutti e va affrontata nelle gioie e nelle difficoltà con il rispetto per il prossimo, con la positività e con il sorriso. Un abbraccio a tutti e buona giornata Orietta”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.