Cecilia Rodriguez e il dettaglio della foto scelta per lo smartphone

In vacanza ad Ibiza con Ignazio Moser e alcuni amici, Cecilia Rodriguez fa vedere per caso la foto per il blocca schermo del suo smartphone

Innamorati e complici Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez che si stanno godendo le vacanze ad Ibiza.

Tra un impegno lavorativo e l’altro, la coppia ha scelto la Spagna per riposarsi e ricaricarsi in occasione dei nuovi progetti lavorativi che li aspettano al ritorno.

È una vacanza piena di leggerezza, risate, spontaneità e voglia di divertirsi quella di Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez che sono partiti in compagnia di tanti amici.

I due condividono alcuni momenti delle loro giornate ad Ibiza e, tra un video e una foto, nelle scorse ore Cecilia Rodriguez ha mostrato un dettaglio che è l’ennesima prova dell’amore incondizionato verso il suo compagno di vita.

Ieri sera, infatti, la modella e imprenditrice argentina ha pubblicato una serie di storie su Instagram. Tra queste, ha condiviso lo screenshot del blocca schermo del suo smartphone. Ai più attenti non è passata inosservata la foto che Cecilia Rodriguez ha scelto di visualizzare ogni volta che spegne e apre il suo telefono.

Lo scatto ritrae lei con Ignazio Moser mentre si scambiano un tenero bacio in occasione della festa di compleanno dello sportivo con la sua famiglia. Tra tante bellissime ed emozionanti foto, Cecilia Rodriguez ha scelto proprio quella che al meglio descrive il senso di ogni cosa e della loro storia d’amore. Un tenero bacio tra i due alla presenza della famiglia di lui che festeggia il compleanno a pochi giorni dal ritorno dall’Honduras.

Una foto prova dell’affiatamento e della intensità di sentimento tra i due e che ricorda come per questa splendida coppia vi siano ancora tanti progetti da realizzare insieme. Al termine delle vacanze, infatti, i due diventeranno “genitori” del nuovo arrivato Ercolino che sarà il fratello minore di Aspirina e allargherà la famiglia. Inoltre, la coppia è impegnata sulla realizzazione della loro casa di cui non hanno ancora voluto svelare nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi