Burioni, impazza la polemica social: pioggia di critiche per le sue affermazioni

Il virologo è di nuovo nell’occhio del ciclone

Roberto Burioni, da mesi è uno degli esperti, è virologo del San Raffaele di Milano, che più si espone sulla tematica dei vaccini.

Burioni, ospite ogni domenica sera di “Che Tempo che fa” (trasmissione di Rai 3 di Fabio Fazio), ha parlato anche della polemica di “Ballando Con Le Stelle”.

La concorrente dello show di Rai Uno, Mietta è risultata positiva e solo dopo aver contratto il virus, dopo essere stata stuzzicata da Selvaggia Lucarelli ha ammesso di non essere vaccinata per motivi di salute.

Dopo il botta e risposta con l’opinionista e giornalista è anche arrivato quella con il virologo. Burioni ha detto: “In nome della privacy la domanda non si può fare, ma mi farebbe molto piacere sapere quale ‘motivo di salute’ impedisce a Mietta di vaccinarsi visto che la controindicazione esiste sostanzialmente per quelli con meno di 12 anni e per chi ha recentemente ricevuto un trapianto”.

Parole che mettono in dubbio la versione della cantante che sui social ha spiegato come starebbero le cose.

Io non sono contraria al vaccino, ma non l’ho ancora effettuato per motivi di salute che riguardano esclusivamente me. Quando ci saranno le condizioni non avrò problemi a farlo, ma al momento non posso. Trovo vergognoso dovermi giustificare ed essere costretta a mettere in piazza una situazione così privata per la quale non mi ero ancora confrontata con chi intendevo confrontarmi. Proprio per questo ieri sera sono rimasta spiazzata, perché non volevo condividere il mio privato in diretta.

Non solo nelle ultime ore è stato anche ripreso un vecchio tweet di Burioni, in cui parlava di “somari a 365° gradi”, una affermazione che però non ha nulla a cha fare con il presente e con i vaccini.

Leggi anche: Roberto Burioni: “Corriamo molti più rischi per insetti o allergie che per il vaccino”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.