Bonus Auto e Moto, da oggi, lunedì 16 maggio, partono gli incentivi

Bonus Auto e Moto, da oggi, lunedì 16 maggio, partono gli incentivi

Bonus Auto e Moto, da oggi, lunedì 16 maggio, partono gli incentivi per gli acquisti sia per i privati che per le imprese

A partire da oggi, lunedì 16 maggio 2022, sarà possibile usufruire degli incentivi per l’acquisto di automobili e motociclette. Secondo le stime, il bonus porterà un incremento di 200mila immatricolazioni in più.

Ma come si ottiene il bonus e chi può usufruirne e a che condizioni? Innanzitutto, tutti, sia privati che imprese, possono accedere all’ecobonus.

Il bonus prevede uno sconto sull’acquisto che oscilla da un minimo di 2000 euro ad un massimo di 5000 euro. Se l’acquirente sceglie un veicolo con motore tradizionale a basso impatto (auto endotermiche a basse emissioni) con un prezzo fino a 35mila euro + Iva, lo sconto è pari a 2000 euro. Questo Ecobonus è finanziato con 220 milioni nel 2022, 230 milioni nel 2023 e 245 milioni nel 2024.

Leggi anche: BONUS SOCIALE ELETTRICITÀ E GAS, A CHI TOCCA E COME OTTENERLO

Mentre può arrivate a 5mila euro in caso di acquisto di auto ibride plug-in – con un prezzo fino a 45 mila euro + Iva. In questo caso è possibile richiedere un contributo di 3mila euro a cui si potranno aggiungere altri 2mila euro se contestualmente viene rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5. Questa categoria di ecobonus è finanziata con 170 milioni nel 2022, 150 milioni nel 2023 e 120 milioni nel 2024.

Agevolazioni sono previste anche per le aziende che decidono di sostituire le auto in dotazione. PEr quanto riguarda le motociclette, invece, sono stati anche previsti due tipi di incentivi. Il primo per le moto elettriche e ibride (categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e), che prevede un contributo del 30% del prezzo di acquisto fino a 3mila euro o un contributo del 40% del prezzo di acquisto fino a 4mila mila euro se viene rottamata una moto in una classe da Euro 0 a 3.

Il secondo riguarda le moto termiche nuove di fabbrica (categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e) e prevede uno scontoun contributo del 40% del prezzo d’acquisto e fino a 2.500 euro con rottamazione.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/automotive-metropolitana-auto-4522805/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.