Blonde Brothers: “Il Festival di Sanremo è il nostro sogno nel cassetto”

E’ un singolo perfettamente in linea con l’Album “Emozioni Fast Food” previsto per la prossima Primavera dove raccontano attraverso le canzoni varie sfaccettature

“Pozzo senza fondo” è il nuovo singolo dei Blonde Brothers, pubblicato da Battitorumore con distribuzione Believe Digital, la produzione artistica è affidata ad Alberto Rapetti @OrangeStudios Verona.

E’ un singolo perfettamente in linea con l’Album “Emozioni Fast Food” previsto per la prossima Primavera, dove raccontano – attraverso le canzoni – varie sfaccettature di un modo di vivere usa e getta dove persino le emozioni vengono usate e poi scartate.

 

“Pozzo senza fondo” è il vostro nuovo singolo. Da quali esigenze musicali è nato?

“Pozzo senza fondo” il nostro nuovo singolo è nato da due esigenze, la prima è quella di seguire il nostro genere e stile musicale electro-country, la seconda è quella di raccontare il desiderio insito nell’uomo di volere sempre di più e non accontentarsi mai. Questa caratteristica può avere due lati di una medaglia, quello negativo e quello positivo in quanto grazie a questo ci siamo evoluti.

 

Cosa rappresenta per voi metaforicamente un pozzo senza fondo?

Un pozzo senza fondo è un luogo che non si finisce mai di esplorare, un continuo imparare da ciò che facciamo e un non accontentarsi mai.

Leggi anche: Fabrizio Corona parla della crisi tra Belèn Rodriguez e Spinalbese

Uniti non solo dalla musica ma anche dal codice genetico. Com’è lavorare o scrivere musica con un fratello?

Lavorare tra fratelli e fare musica insieme è un’avventura che inizia da quando si è piccini e cresce con facilità perché ci si capisce da un solo sguardo ma anche con difficoltà perché a volte si è molto diretti con i famigliari. Noi abbiamo sempre cercato punti d’incontro nella musica e nella vita, pensando che tutto ciò che viene fatto o scegliamo insieme di fare è per il bene di questo progetto chiamato Blonde Brothers.

 

Una carriera ricca di riconoscimenti e di esperienze: cosa vi piacerebbe ancora fare?

Dal punto di vista musicale e non solo siamo anche noi dei “Pozzi senza fondo”, perché non ci accontentiamo mai, abbiamo avuto tantissimi riconoscimenti e ne siamo grati, ma la musica continua e come dicevano i Queen “The show must go on”. Ogni giorno cerchiamo nuovi modi di scrivere e di far accadere quel miracolo che si chiama “canzone”. Abbiamo un sacco di sogni nel cassetto. Uno di questi si chiama Festival di Sanremo.

 

In Primavera uscirà il vostro nuovo album già finito: ci raccontate qualcosa?

Il nostro quinto Album in studio si chiamerà “Emozioni Fast Food” e uscirà in Primavera 2022. Sarà in stile electro-country e prodotto da Alberto Rapetti agli Orange Studios di Verona. Come suggerito dal titolo parlerà di emozioni che non rimangono più ma sono solo usa e getta. E’ questa la nostra fotografia del nostro tempo, dove grazie alla fretta e al nostro stile di vita ci perdiamo forse le cose più importanti: i dettagli del nostro tempo.

 

Il disco risente del periodo delle quarantene?

Scrivendo da emozioni provocate dalla realtà che stiamo vivendo il disco sarà anche frutto di alcune situazioni vissute in quarantena, mai quanto “Smuoviamo la città” il nostro quarto album. Lì molte canzoni erano state proprio ispirate dalla quarantena.

 

E’ in programma un tour in giro per l’Italia?

Sì! Stiamo girando in giro per l’Italia a presentare il nuovo singolo e altre canzoni tra showcase e concerti live. Anche la Primavera ci vedrà “On the road” con tantissime novità che non possiamo svelare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi