Bianca Balti e il rapporto con gli uomini: ecco cosa ha scritto

La modella italiana Bianca Balti ha affidato ad un post su Instagram una confessione legata alla sua vita privata

Nelle scorse ore, la modella italiana Bianca Balti ha affidato ad un post su Instagram una confessione legata alla sua vita privata e al suo percorso di vita.

Raramente, Bianca Balti ha usato i suoi social per condividere pensieri e riflessioni così personali e intimi.

Adesso, invece, la modella famosa a livello internazionale ha pubblicato una foto di sé al mare mentre guarda l’obiettivo e ha scritto: “Certe persone non possono credere che non stai soffrendo come si aspettavano.”

Ho conosciuto uomini mascherati da brava gente che dopo avermi sedotta mi hanno negata. Un pezzo alla volta.

Prima arrivo’ il vestire. “Ma perché ti metti così? Non hai bisogno di attirare attenzione.” Poi il socializzare. “Sei troppo bella tu per parlare con tutti. È pericoloso.” Infine il pensare. “Non credi veramente a quello che dici, lo fai solo per scena.” E se avevo un parere, ero difficile.

Mi sono persa. Le certezze, tutte, le ho dovute ritrovare.

“Non abbandonerò mai più me stessa.” Mi sono detta. E ce la sto facendo. Un pezzo alla volta”.

Parole che rivelano il passato e il presente della modella internazionale. Bianca Balti fa una precisa analisi del suo rapporto con gli uomini. Ha ammesso di avere avuto a che fare con uomini in apparenza brave persone che, con il tempo, hanno cercato di cambiarla. Un po’ alla volta: prima nel vestire, poi nel pensare e nel fare pubbliche relazioni. La modella ha così perso tutte le certezze e ha dovuto ritrovarsi.

Il post, infatti, è pieno di profonde consapevolezze dettate dal fatto che la modella ha deciso di non abbandonarsi più.

Uno sfogo in piena regola quello di Bianca Balti che ha in sé la speranza che il sole esiste per tutti e che la modella sta lavorando su se stessa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi