Beatrice Luzzi esce allo scoperto: “Ecco perché ho vinto io il Grande Fratello”

Beatrice Luzzi si racconta in una intervista concessa al magazine Chi: le parole dell’attrice

Per Beatrice Luzzi è tempo di bilanci a oltre due settimane dalla fine del Grande Fratello. L’attrice ed ex interprete di Eva Bonelli nella soap Vivere si è raccontata tra le colonne del settimanale Chi, dove ha colto l’occasione per tornare anche su alcune delle scelte fatte nel corso della sua carriera, pronta nuovamente a decollare dopo i fortunati mesi nel loft di Cinecittà: “Ho fatto lavori nell’ambito della comunicazione, della direzione creativa, della regia che non mi chiedevano di apparire. Sono stata una madre devota, ho messo i ragazzi al primo posto. L’ho fatto perché sapevo che doveva essere così, è il motivo per cui ho aspettato tanto ad avere figli”.

Riguardo all’amore, la Luzzi ha confessato di non essersi rifatta una vita dopo la fine del rapporto con l’ex compagno Alessandro: “Non è successo. Nella Casa ho fatto quello che sapete, ma non era mai successo prima. Non ho ancora avuto il tempo di mettermi davvero in ascolto. Non ho capito se siano mutati gli equilibri”. Tornando sul cammino al Grande Fratello, Beatrice ha invece ricordato: “Per me la casa è stata una sorta di ricreazione. Al Gf devo una cosa importante: ho potuto prendere una pausa dalla responsabilità del quotidiano. I primi giorni, fino a quando non sono diventata bersaglio degli altri concorrenti, sono stata  bene. Poi, per difendermi, ho ripreso a lavorare”.

LEGGI ANCHE: Nuovi guai per Chiara Ferragni, le ultime

Adesso per l’attrice il grande obiettivo è quello di tornare a lavorare con continuità, magari alla conduzione di un format: “Vorrei fare un ritrovo con le persone che mi hanno sostenuto in questi mesi. Poi mi piacerebbe condurre un programma tutto al femminile” ha rivelato tra le colonne di Chi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi