ATP Finals, arriva la scelta di Matteo Berrettini

L’azzurro ha deciso di ritirarsi

Matteo Berrettini non ce la fa. Alla fine l’azzurro e numero 8 del tennis azzurro ha deciso di non scendere in campo per il secondo match delle ATP Finals di Torino.

Con un post la decisione dell’azzurro dopo l’infortunio nel primo match di domenica.

Ciao ragazzi,

Ho pensato, riflettuto, pianto e alla fine deciso…

Le mie finals finiscono qui, sono distrutto, mai avrei pensato di dover rinunciare all’evento tennistico più importante mai tenutosi in Italia in questo modo.

La verità è che per quanto io avessi voluto giocare davanti a voi ancora una volta, ho sentito e quindi deciso che il mio corpo non è pronto ad affrontare le sfide che ho davanti.

Dire che sono triste non renderebbe giustizia allo stato d’animo in cui sono, mi sento derubato di qualcosa che ho conquistato con anni di sforzi e sudore. Non è stata una decisione facile, ma sono convinto che sia la migliore per me e per la mia carriera.

Grazie del vostro continuo sostegno e delle migliaia di messaggi che mi avete mandato, mi avete emozionato.

Grazie

Mat

Un messaggio straziante che esprime tutta la sua delusione. Alle ATP Finals arrivano infatti i migliori otto giocatori al mondo.

Un evento unico che per la prima volta da quest’anno si gioca a Torino. Berrettini ha però voluto mettere davanti il suo benessere fisico in vista della prossima stagione.

A malincuore si chiude così una stagione straordinaria vessata però degli infortuni visto che proprio per un altro problema aveva dovuto dire addio ai Giochi di Tokyo 2020.

Leggi anche: ATP Finals: Berrettini ce la fa? Attesa per la scelta del tennista

Al suo posto scenderà in campo Jannik Sinner, azzurro di riserva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.