Antonio Caprarica sul tumore di Kate: “Allarmante, stadio avanzato”

Antonio Caprarica ha parlato della malattia della principessa Kate Middleton e ha smentito le voci di un suo ritorno imminente sulla scena pubblica

Kate e il tumore. Mentre i tabloid inglesi pubblicano notizie ottimiste sulle condizioni di salute di Kate Middleton, pare, stando a Antonio Caprarica, che le sue condizioni sarebbero serie e quindi nessun ritorno imminente per adesso sulla scena pubblica, in particolare alcuni tabloid scrivono della presenza della principessa al Trooping The Colour, le celebrazioni per il compleanno di Re Carlo il prossimo 15 giugno.

 Caprarica però ha frenato e a Pomeriggio 5 ha precisato: “Parliamo di una cosa molto seria, che riguarda la principessa. La situazione adesso sta in questi termini, non è vero che c’è la certezza che si farà vedere, nessuno può dire se la vedremo al Trooping The Colour. Si tratta delle celebrazione ufficiale del compleanno del Re, che ricorre a novembre. Si suppone che il secondo week end di giugno ci sia il sole a Londra. Io ho fatto circa 25 Trooping The Colour in tutta la mia vita e c’era il sole solo in due o tre casi, però chissà cosa accadrà questa volta.

Se ci sarà Kate? Il problema purtroppo è che le sue condizioni sono serie e questo va detto. Naturalmente tutti sperano che lei si riprenda, ma è assolutamente impossibile oggi dire se tra dieci giorni sarà sul balcone o meno. Speriamo davvero che questa favola abbia un lieto fine, questo direi che ce lo auguriamo tutti.”.

leggi anche–> Aviaria, in Messico il primo decesso di un uomo colpito dal virus

La malattia di Kate

Il giornalista a Oggi ha spiegato che la malattia di Kate sarebbe stata individuata in uno stadio avanzato, nell’intervista al settimanale ha infatti spiegato: “Da quello che so io, la situazione è effettivamente allarmante. La malattia in realtà potrebbe essere stata individuata ad uno stadio un po’ più avanzato di quanto si è lasciato intendere. A Londra ci si chiede, con sempre più insistenza, se non sia il caso di favorire il ritorno di Harry. – ha continuato l’esperto di reali inglesi – Il problema è sua moglie Meghan Markle. Per lei la Gran Bretagna è morta, non vuole metterci piede e sta bene negli Stati Uniti. Quindi non sarà semplice convincerla a tornare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi