Antonella Fiordelisi smascherata al GF Vip: le urla dei fan fuori dalla Casa

I fan urlano fuori dalla casa del GF Vip: le parole contro Antonella Fiordelisi e la reazione della gieffina

Antonella Fiordelisi è stata smascherata. Sono queste le urla dei fan che sono accorsi a pochi metri dal loft di Cinecittà e che hanno spiegato alla influencer originaria di Salerno come stanno le cose. Nel pomeriggio sono arrivate delle grida rivolte alla schermitrice, da parte di diversi appassionati del reality che hanno urlato alla Fiordelisi: “Sei stata smascherata”. Ovviamente le parole erano rivolte alle rivelazioni di Gianluca Benincasa, ex fidanzato di Antonella che avrebbe dovuto fare il suo ingresso nella casa del Grande Fratello Vip, ma che sarebbe stato frenato dal padre di Antonella. Benincasa ha così motivato il suo mancato ingresso a Cinecittà, che sarebbe dovuto avvenire insieme a quelli di Ivana Mrazova, Matteo Diamante e Martina Nasoni la scorsa settimana:

“La verità è che c’è un esposto fatto contro di me come stalker che è una cosa imbarazzante. Ora metterò altre prove che queste cose non sono vere. Questa è una grande sconfitta della tv, essere sconfitti da un genitore che una mattina si sveglia e decide ‘questo è stalker e non può entrare nel programma’. La mia lotta non sarà contro Mediaset e Alfonso. Loro anzi, mi hanno sempre tutelato” ha raccontato Gianluca intervenendo sui social.

LEGGI ANCHE: “Stasera tutto è possibile” al via oggi: le anticipazioni di lunedì 13 febbraio

Le urla dei fan sono ovviamente arrivate alle orecchie di Antonella, che una volta recepito il messaggio ha subito chiesto spiegazioni alla produzione del programma condotto da Alfonso Signorini. Stasera il tema potrebbe essere approfondito nel corso della puntata. Intanto il pubblico del Grande Fratello Vip attende nuove confessioni, dopo la promessa di Gianluca: “Dirò tutta la verità, è solo questione di qualche giorno”. Cresce a dismisura l’attesa per comprendere come sono andate realmente le cose.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi