Antonella Fiordelisi contro gli Incorvassi: i fan tuonano. “E’ una bambina”

La influencer originaria di Salerno torna a puntare il dito contro gli Incorvassi: i fan non ci stanno e attaccano Antonella Fiordelisi

Il rapporto tra Antonella Fiordelisi e gli Incorvassi sembra proprio non voler decollare. Difficilmente infatti vedremo la influencer salernitana far comunella con Edoardo Tavassi e la siciliana sorella di Clizia, Micol Incorvaia, anzi. Nelle scorse ore la fidanzata di Edoardo Donnmaria è tornata puntare il dito contro la storia degli Incorvassi, esternando i propri dubbi sulla relazione. Parlando in giardino con Giaele e Luca Onestini, Antonella ha ammesso di non vedere amore tra i due, almeno per il momento: “Se uno non esterna come potrebbe o come vorrebbe sono problemi loro. Loro sono fatti in un modo, io ed Edoardo siamo fatti in un altro. Per come sono fatti loro, o non vogliono dire che sono innamorati o non si amano ancora, perché magari ancora non sono arrivati a quella fase. Per me qua se uno si innamora si innamora, non è che dice che puoi vuole vedere come vanno le cose una volta fuori dalla Casa. La razionalità non esiste”.

LEGGI ANCHE: Megan Ria rompe il silenzio: prime parole dopo l’eliminazione da Amici

Pensiero della Fiordelisi che come spesso è accaduto nel corso di questa settima edizione del GF Vip non ha incontrato il benestare del pubblico, che intervenendo sui social ha commentato le parole di Antonella sulla storia tra Edoardo e Micol: “Ma tu pensa alla tua storia falsa prima di parlare degli altri”, “Antonella ma parli tu che sei falsa fino al midollo”, “Mentalità di Antonella livello bambina di prima elementare. Lei è sicuramente una di quelle che in coppia si annulla e annulla il compagno, non possono avere amici, vita o affetti. Coppie che durano poche ore mi auguro” si legge sulla pagina ufficiale Instagram del reality condotto da Alfonso Signorini. Ancora una volta Antonella ha fatto chiacchierare, mirando al petto gli Incorvassi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.