Amici 22, Aaron contro Wax: sale la tensione tra i due allievi

Un nuovo guanto di sfida alza la tensione ad Amici 22 tra Aaron e Wax: cosa è accaduto nel talent

Sale la tensione ad Amici 22. L’inizio dell’edizione serale ha alzato il clima nella Casetta del talent di Canale Cinque e nelle scorse ore gli animi si sono surriscaldati tra due giovani. Aaron e Wax sono pronti per un faccia a faccia. La scorsa settimana Rudy Zerbi aveva lanciato il guanto di sfida a Wax, allievo di Arisa, ma era stato snobbato. Il professore dunque ha deciso di fare un nuovo tentativo, chiedendo un secondo confronto tra i due cantanti ma anche questa volta i destinatari hanno rifiutato il duello.

Aaron crede che il compagno gli stia facendo perdere tempo, giocando in maniera sleale. Così una nuova busta contenente un messaggio di Rudy per Wax è stata recapitata in casetta e il testo recitava: “Tu e la tua insegnante avete confermato quello che sapevo già: non siete aperti al confronto e non avete l’umiltà di mettervi in gioco. Arisa ha spiegato gli assurdi motivi per cui avete rifiutato il guanto che avevo lanciato settimana scorsa. Potrei spiegarvi quello che non avete voluto o saputo comprendere, ma sarebbe inutile”

Zerbi ha poi proseguito, rincarando la dose e con un attacco finale: “Ripropongo lo stesso guanto della canzone nuda e tolgo due delle limitazioni che avevo stabilito. Queste le regole di oggi: non puoi scrivere le barre e non puoi avere oggetti o vestiti particolari in scena. Potrai usare l’autotune e sarai libero di muoverti sul palco. E’ evidente che siamo di fronte a una coppia di ciuchini testardi e arroganti”.

LEGGI ANCHE: Giaele De Donà dorme nella vasca al GF Vip: ecco perché

Arisa ha poi preso le difese del suo allievo, spiegando i motivi per il quale dovrebbe sottrarsi alla sfida: “Lui è un cantante, tu sei un artista. Tu potresti uscire domani e fare un disco, metterti su un palco e spaccare. Qui ancora una volta non rispettano quello che sei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.