Amici 20, Giulia Stabile vittima di bullismo: il racconto della madre

GIULIA VITTIMA DI GRAVI EPISODI DI BULLISMO

Una delle ballerine di Amici 20, Giulia Stabile, è stata vittima di bullismo. La madre racconta al settimanale Dipiù un episodio in particolare di bullismo, di quando Giulia era ancora molto piccola.

LEGGI ANCHE AMICI 20, LE ANTICIPAZIONI DELLA SESTA PUNTATA: GIULIA E LE POLEMICHE DEI FAN

GIULIA HA UNA CRISI AD AMICI

Giulia Stabile è una delle ballerine di questa edizione di Amici. Scelta fin dall’inizio dalla coach Veronica Peparini, il suo percorso nelle puntate del serale va a gonfie vele. Nonostante ciò, Giulia è una ragazza molto insicura ed è proprio il ballo a trasformarla e a darle sicurezza.

In una delle puntate del daytime risalente al mese di Gennaio di quest’anno, Giulia ha una crisi in sala prove. Durante una lezione con il professionista Simone Nolasco, Giulia scoppia a piangere. Racconta di quando da bambina era stata vittima di bullismo da parte dell’intera classe.

IL RACCONTO DELLA MADRE

Al settimanale Dipiù la madre di Giulia Stabile racconta un brutto periodo della vita della figlia.
A quei tempi, Giulia aveva solo undici anni ed era stata scelta per il programma di Antonella Clerici “Ti lascio una canzone”. Questa popolarità e questa soddisfazione però, provocò invidia da parte dei compagni.
L’emarginazione divenne vero e proprio bullismo, sia psicologico che fisico. La madre della ballerina di Amici ha raccontato un episodio in particolare che ricorda ancora.

Una volta è tornata a casa in lacrime, con il giacchino di cuoio tutto rovinato. I compagni di classe glielo avevano sottratto e tagliato. Glielo avevano ridotto a strisce. A pezzi. Sono immediatamente andata a parlare con i professori.

Ma nemmeno i professori aiutarono la piccola Giulia, anzi furono complici dei compagni.

Mi hanno detto che la colpa era di mia figlia, che il resto della classe le voleva bene, ma lei non si inseriva. “Se le vogliono bene, perché le tagliano la giacca? Perché le danno addosso? Perché quando fa ginnastica nessuno tifa per lei?” ho urlato. Mi hanno risposto che avrei dovuto non farle più frequentare le lezioni di danza e, invece, mandarla al doposcuola per consentirle di inserirsi nel gruppo dei compagni.

La mamma di Giulia però non gliela diede mai vinta e non seguì il consiglio degli insegnanti.

Non avrei mai tolto a mia figlia l’unica cosa che riusciva a renderla felice. Ma non è stato un periodo facile. Giulia usciva da scuola, andava a danza e spesso rimaneva a lezione fino alla sera. Poi tornava a casa e si metteva a studiare fino a tardi. Temeva che, se non si fosse preparata, i suoi compagni l’avrebbero presa in giro. A volte si nascondeva sotto le coperte e continuava a studiare fino all’alba. 

Giulia non si è del tutto ripresa da questi eventi traumatici.

Era una lotta continua. L’indomani, però, mi accorgevo subito del modo in cui aveva passato la notte perché aveva le occhiaie e si addormentava in classe. Sono stati anni difficili. Nemmeno la psicologa della scuola l’ha aiutata. Tuttora, quando usciamo in macchina, Giulia non vuole che passi nella via di quella scuola: mi chiede di fare strade diverse perché ha ricordi troppo brutti.

GIULIA È LA FAVORITA DI AMICI

Giulia Stabile però sta avendo la sua rivincita. Non soltanto è una delle preferite dei coach, dei giudici esterni e degli esaminatori che vengono saltuariamente per esaminare ulteriormente i concorrenti, ma soprattutto è la preferita del programma. I suoi fan chiedono a gran voce più esibizioni di Giulia durante il serale. Inoltre, in ogni puntata del serale, Giulia ha vinto tutte le sere il Premio Tim, che per l’appunto premia il concorrente preferito in base al favore del pubblico. I suoi seguaci su Instagram sono ben 772mila.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.