Isola dei famosi 2023, Cecchi Paone nel mirino del pubblico: ecco perché

I telespettatori hanno messo nel mirino Alessandro Cecchi Paone: il conduttore sarà tra i primi eliminati dell’Isola?

Non partiva certamente con i favori del pronostico, ma il cammino di Alessandro Cecchi Paone all’Isola dei famosi non è certo in discesa. Il noto conduttore è finito nelle scorse ore al centro delle polemiche in Honduras, dove i naufraghi stanno battagliando nel reality condotto da Ilary Blasi. I vari concorrenti si stanno ritrovando a fare i conti con le difficoltà del caso, che ogni edizione dell’Isola mette sul piatto ai coraggiosi che decidono di mettersi in gioco nel programma. Nelle scorse ore Cecchi Paone è finito al centro di un’accesa discussione con Nathaly Caldonazzo e tra i due sono volate parole pesanti, non passate inosservate a chi segue abitualmente la trasmissione:

“E niente, non lo reggevo da opinionista, era tuttosoio, ma nella vita reale è pure peggio”, “Credo che consideri le donne come esseri inferiori”, “Alessandro nonostante la cultura si è dimostrato una persona maleducata e irrispettosa”, “E menomale che Piersilvio voleva più cultura Cecchi Paone la sta dimostrando tutta la sua cultura, quella della cafonaggine” alcuni dei commenti apparsi sotto la pagina ufficiale Instagram dei fan del reality che hanno puntato il dito contro il divulgatore dopo la lite con l’ex showgirl del Bagaglino.

LEGGI ANCHE: Davide Donadei, nuovo tatuaggio dopo la delusione amorosa: qual è il significato

Insomma, il pubblico non ha gradito le parole forti utilizzate dal giornalista contro Nathaly (“Pescivendola, io urlo quanto mi pare) nel corso di un confronto sui serpenti, una delle fobie di Corinne che è stata rassicurata in qualche modo da Cecchi Paone. Ma i telespettatori non hanno gradito i modi utilizzati dal conduttore, che già prima non godeva di particolare simpatia, adesso rischia più che mai di diventare uno dei primi sacrificati di questa edizione de L’Isola dei famosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *