Amicizia naufragata tra Nikita Pelizon e George? Antonella indaga: ecco cosa ha scoperto

Amicizia naufragata tra Nikita Pelizon e George Ciupilan? Antonella indaga sull’argomento

Nikita Pelizon questo pomeriggio in cucina ha affrontato una lunga chiacchierata con la coinquilina Antonella Fiordelisi. La nota influencer ha indagato chiedendo direttamente alla giovane modella aggiornamenti sull’amicizia con il coinquilino George Ciupilan. Nikita e George in Casa si mostrano distanti e non più uniti e divertenti proprio come negli ultimi mesi. A tal proposito Antonella chiede a Nikita: “Che lui non parla mai questo lo sappiamo con te pensavo un pò di più arrivati a questo punto dopo tre mesi insieme”.

Leggi anche –> Oriana Marzoli si espone su Antonino | Il riflessivo parere di una VIP

La Pelizon replica: “Non so cosa dirti”, “[…] ho detto ci vado a parlare con Nikita, io non sapevo nulla. Poi ho detto: “Sai Nikita si tiene tutto dentro se non glielo chiedo” dichiara Antonella. “Io vorrei capire cosa ha, perchè adesso comunque con me è cambiato anche quando gli chiedo: “Stai bene? Cosa succede? Come stai visto che sei in Nomination” comunque lui non mi dice niente. E non lo nomino a prescindere perchè gli voglio bene” dichiara Nikita.
“Una curiosità ma lui si è allontanato da quando io e te ci siamo più unite oppure già prima era un pò strano? Se ti ricordi” chiede Antonella. “Io mi ricordo che io e coso… era successo che c’era l’allontanamento e Luca non parlava più con George. […] loro si trovavano bene, poi ho visto che sono tornati più vicini, e da lì ho visto che si è iniziato a staccare da me, poi quando c’è stata quella cosa lì con te lì mi guardava proprio diversamente” rivela la modella.
“Quindi queste due cose come dice Attilio è un pò strano questo atteggiamento che ha. Proprio adesso dovrebbe starti vicino. Lui sapeva bene la tua versione” dichiara Antonella. Nikita conclude:
“Lui poi ha avuto un momento di cedimento a Natale ha parlato con Luca, ti dico che… io adesso lo vedo molto distante da qualsiasi cosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *