Terremoto al GF Vip: scatta il panico tra i concorrenti

Nella notte una scossa di terremoto ha fatto tremare anche i concorrenti del GF Vip: il video apparso sui social

Paura nella casa del Grande Fratello Vip. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 ha fatto tremare Roma nella notte. Attimi di panico, anche se nessun danno a cose o persone è stato registrato. Epicentro a Colonna, un comune della provincia ad est della Capitale ad una profondità di 10 chilometri. Il sisma ha fatto tremare i lampadari ed i vetri delle finestre degli abitanti di tutta la zona nord est della città. Il terremoto è stato localizzato dalla sala sismica Ingv-Rom, con la notizia che è stata poi ovviamente diffusa dai vari organi di stampa. E la terra ha tremato anche sotto la casa del GF Vip. A rendersi conto di quanto stesse accadendo è stato Andrea Maestrelli, che ha avvertito Daniele Dal Moro, in quel momento vicino a Oriana Marzoli e Wilma Goich: “Fratè, l’hai sentito pure te?” – ha chiesto il nipote d’arte al modello – . “Ma sai che io ieri sera ho avuto la stessa percezione…”, ha affermato Daniele Dal Moro proprio nello stesso istante in in cui, anche la telecamera del GF Vip, si è mossa nel mezzo della scossa. E stesso pensiero anche per Wilma, che ha sentito il terremoto nelle scorse ore.

LEGGI ANCHE: Maria De Filippi indossa il vestito della Bruganelli. E la risposta è da applausi

Questa mattina è stata Milena Miconi a raccontare quanto accaduto, dopo aver domandato ad Antonino e Nicole se hanno avvertito la scossa: “Io l’ho sentito, eravamo in camera. E’ durato un attimo, 3-4 secondi, io stavo chiacchierando con Sarah sul letto di Alberto e immediatamente abbiamo sentito il letto vibrare. Pensavo fosse stata lei con le gambe e l’ho dato per buono, ma mi sembrava proprio il terremoto”. Mentre Spinalbese non si è accorto di quanto accaduto, Nicole ha ricordato un momento passato: “Io l’ho sentito una volta mentre ero in tour, è stato fortissimo e spaventante, erano le quattro di notte e non sono più riuscita a dormire”. Tutto fortunatamente si è concluso solo con attimi di ansia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *