Sci, Goggia c’è: per lei arriva la terza coppa di discesa

L’azzurra si accaparra la terza Coppa di specialità

Sofia Goggia, dopo l’argento in discesa libera ai Giochi di Pechino 2022, porta a casa anche la Coppa di specialità della disciplina.

L’azzurra vince la Coppa ancora prima di scendere in pista nelle finali in corso a Courchevel. La sua diretta avversaria, la svizzera Corinne Suter, doveva infatti vincere ma non è stata autrice di una bella prova.

La Goggia, ancora reduce da qualche problema fisico dopo la terribile caduta di Cortina del 23 gennaio, che ha rischiato di compromettere la sua Presenza ai Giochi, mette in bacheca un altro trofeo.

Sorridono anche i colori italiani visto che Federica Brignone ha già vinto, matematicamente, anche la Coppa di Super G.

Alla vigilia della gara, aveva detto: “So che vengo dalla mia stagione più vincente e so di aver fatto qualcosa di straordinario ai Giochi, ma questa sensazione è un po’ croce e delizia perché so anche che senza i voli di Zauchensee e di Cortina sarebbe andata diversamente, che molto probabilmente avrei corso per qualcosa di più ai Giochi e forse la coppa di discesa sarebbe stata al sicuro prima e magari avrei potuto fare qualcosa di interessante anche per quella di superG. Con i se e i ma non si va lontano. So bene che la scioltezza e la sicurezza di quel periodo ora non le ho“.

Ancora una volta, la bergamasca si è dimostrata la più costante e forte di discesa e ha confermato di essere più forte di qualsiasi problema fisico.

Leggi anche: Sci, Goggia a un paso dalla Coppa di discesa: quanto guadagnerebbe

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi