Sanremo 2021, l’infermiera Alessia Bonari: “non bisogna abbassare la guardia. E ce la faremo”

L’infermiera simbolo della lotta al covid è stata ospite della prima serata del Festival di Sanremo

L’infermiera simbolo della lotta al covid è stata ospite della prima serata della kermesse canora. Durante il primo lockdown, avvenuto un anno fa, la foto di Alessia Bonari, 24 anni, con i segni sul volto lasciati dalla mascherina aveva fatto il giro del mondo. Lei lavora in un ospedale di Milano. Amadeus dal palco dell’Ariston ha raccontato la sua storia e poi ha presentato Alessia alla quale ha detto: “Ci tenevo a conoscerti. Il personale sanitario sta svolgendo un compito importantissimo”.

Leggi anche–> Sanremo: Alessia Bonari, infermiera simbolo del Covid, ospite della kermesse 

E Alessia dal palco del teatro Ariston ha detto: “Cosa è cambiato da quella foto? La situazione è praticamente sempre la stessa. Ci tengo a mandare il messaggio che non bisogna abbassare la guardia. E ce la faremo”. Sulla foto che è diventata virale, Alessia ha spiegato:  “L’hanno condivisa i miei familiari, poi è diventata virale. All’inizio ero un po’ intimidita vedendo il mio volto ovunque. Ma vivo tutto questo con responsabilità. E infatti voglio lodare il lavoro e la professionalità degli operatori sanitari”.

Parole alle quali si è associato il direttore artistico del festival di Sanremo Amadeus che ha detto: “Ho sentito al telefono il ministro della Salute Speranza e mi ha chiesto di ricordare dal palco di Sanremo che è importantissimo continuare a rispettare le regole anti-contagio, fondamentale indossare la mascherina, lavarsi le mani, evitare assembramenti”.

E sulla sua vita, Alessia ha precisato che non è cambiato nulla: “No – ha detto lei – è rimasta la stessa, vado a lavoro e faccio sport”. Alessia ha poi presentato la coppia di cantanti Fedez e Francesca Michielin prima di salutare Matilda De Angelis e Amadeus e gli spettatori.

E in un selfie sulla sua pagina social, Alessia poco prima aveva annunciato ai follower di essere emozionatissima per questa esperienza all’Ariston.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *