Nuoto artistico, denunciate 12 persone dopo le offese a Linda Cerruti

Identificate dodici persone

Linda Cerruti diversi mesi fa aveva deciso di denunciare i soliti leoni da tastiera. Ad agosto 2022, tornata dagli Europei di nuoto artistico, fiera delle sue otto medaglie, aveva festeggiato postando una foto in costume, con posa da esercizio con le gambe su cui erano “appese” le medaglie.

La foto, scattata sul molo di Noli, a Savona, aveva raccolto una serie di commenti diffamatori a sfondo sessista tanto che Linda Cerruti aveva deciso di rivolgersi dalla polizia.

Leggi anche: Mondiali di nuoto, tragedia sfiorata nel sincronizzato: atleta sviene

A distanza di mesi sono state denunciate ben 12 persone.

Le indagini, condotte anche dagli esperti del centro operativo per la sicurezza cibernetica di Genova e coordinate dalla Procura di Savona, con il supporto della polizia postale di Roma, hanno permesso di identificare 12 utenti della rete, tra cui un impiegato cinquantenne romano, un operaio veneto, due pensionati residenti in Lombardia, un quarantenne dipendente pubblico residente in Friuli Venezia Giulia e un trentenne residente in Sardegna.

Ai microfono del TG Liguria, Linda Cerruti ha commentato la vicenda.

È una buona notizia.

Dopo quasi sei mesi si è conclusa la denuncia con la polizia postale che feci ad agosto. Sono contenta che sia andata avanti e sono contenta che siano riusciti a risalire a 12 nomi”.

Poi l’italiana ha aggiunto: “È giusto così. È giusto lanciare il messaggio che anche queste sono cose denunciabili e che non devono passare inosservate. Al giorno d’oggi purtroppo sono all’ordine del giorno sui social network. Però bisogna andare verso un mondo dove queste cose non succedono nemmeno dietro ad una tastiera”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *