Match Group, combatte le truffe online su Tinder e non solo

La holding delle società proprietarie di Tinder, Match, Hinge e Plenty of Fish

Match Group (MTCH), la holding delle società proprietarie di Tinder, Match, Hinge e Plenty of Fish, ha lanciato a livello globale una campagna di sensibilizzazione per educare i daters e i consumatori ad appuntamenti più sicuri e per aiutarli a proteggersi contro le diverse forme di truffe online.

I membri di Tinder, Hinge, Match, Plenty of Fish, Meetic e OurTime inizieranno a ricevere messaggi con suggerimenti e comportamenti comuni a cui prestare attenzione per aiutarli a identificare potenziali truffe.

Questi consigli sono stati sviluppati con il supporto delle forze dell’ordine e degli esperti di sfruttamento finanziario. Nel mese di gennaio, verranno mostrati agli utenti di tutto il mondo con un messaggio in-app su Tinder e Meetic e attraverso delle notifiche su Match, Hinge, Plenty of Fish e OurTime.

Poiché queste truffe sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni, i brand di Match Group hanno adottato delle misure per aiutare a prevenire e avvisare gli utenti di potenziali inganni, dall’introduzione di nuove feature come Photo Verification e Video Chat all’invio di messaggi pop-up con suggerimenti per la sicurezza quando un determinato linguaggio viene rilevato all’interno delle comunicazioni tra gli utenti.

“In qualità di ex detective e agente speciale, so bene come i truffatori riescono a spingere le persone a condividere informazioni personali e persino denaro, infastidendo anche coloro che sono alla ricerca di amore o di compagnia,” ha dichiarato Buddy Loomis, Senior Director della sezione Law Enforcement Operations and Investigations in Match Group. “È il motivo per cui ci impegniamo a investire nella creazione di strumenti di sicurezza sfruttando la tecnologia e le risorse che mirano ad aiutare gli utenti a proteggersi dai pericoli del mondo circostante e a stabilire connessioni più sicure.”

Secondo la Federal Trade Commission, le truffe d’amore segnalate negli Stati Uniti fruttano più di qualsiasi altro tipo di truffa, con oltre 300 milioni di dollari segnalati ogni anno dal 2020. Nel 2022, i dati della Global Anti-Scam Organization mostrano che la media registrata è stata di oltre 190.000 dollari rispetto ai 120.000 dollari del 2021.

“L’International Association of Financial Crimes Investigators (IAFCI) si impegna a lavorare con aziende, organizzazioni e agenzie del settore pubblico e privato per combattere le truffe d’amore online che coinvolgono tutti gli utenti,” ha dichiarato Mark Solomon, Presidente Internazionale di IAFCI. “Questo devastante crimine impatta le vittime non solo finanziariamente, ma anche emotivamente e fisicamente. È solo attraverso la formazione, l’educazione e la consapevolezza che è possibile prevenire che si verifichino questi tipi di crimine. La IAFCI è orgogliosa di collaborare con Match Group per aiutare a educare i suoi utenti in tutto il mondo.”

 

Match Group, insieme ai sostenitori delle vittime e agli investigatori di crimini informatici, ha sviluppato i seguenti suggerimenti per aiutare gli utenti a identificare e a prevenire e segnalare attori malintenzionati, sulle app di dating e su qualsiasi altra piattaforma online.

 

  1. Resta sull’app il più a lungo possibile: 

I truffatori cercheranno di portarti rapidamente su un’altra piattaforma, il che può essere un segnale. Rimani sull’app quando hai una nuova connessione. Se il Match vuole spostarsi su un’altra piattaforma ma NON vuole ancora incontrarsi o fare una videochiamata, è un campanello d’allarme.

 

  1. Utilizza gli strumenti disponibili nell’app: 

Verifica il tuo profilo e cerca la spunta blu tra i tuoi Match per confermare che siano davvero le persone che vedi nelle foto profilo. Puoi anche organizzare delle video chat prima dell’incontro onlife per verificare che si tratta della persona con cui stavi parlando. Se il tuo Match evita di fare queste cose, è un segnale di pericolo.

 

  1. È un 10 ma… è un esperto di criptovalute:

No grazie. Se il tuo Match propina consigli su criptovalute e investimenti, è molto probabile che si tratti di una truffa. Segnala sempre queste conversazioni alla piattaforma dove vi siete incontrati.

 

  1. Ti promette grandi fortune e un futuro finanziario garantito:

Secondo gli esperti, i truffatori useranno degli escamotage per convincerti di come una grande somma di rendimenti potrebbe migliorare la tua vita o di cosa potresti fare con questo denaro. Diffida da coloro che esaltano ricchezza e successo personali e che sembrano volerti insegnare a fare soldi.

 

  1. Fanno leva sulle tue emozioni in cerca di aiuto:

I truffatori affermano spesso di aver bisogno di soldi per un visto, tasse doganali, interventi chirurgici, spese mediche per la propria famiglia, riparazione dell’auto o biglietti aerei. Se sembrano disperati e dicono di aver bisogno del tuo aiuto, è un chiaro campanello d’allarme.

 

  1. Le truffe hanno diversi aspetti e si trasformano costantemente. Resta sempre vigile:

Le truffe online si sono evolute man mano che le piattaforme sono diventate più accessibili e popolari. I truffatori possono anche giocare per lungo tempo e non palesarsi e chiedere soldi appena conoscono qualcuno. Spesso si guadagnano la fiducia dell’interlocutore e iniziano a parlare di denaro anche mesi dopo essersi conosciuti. Di norma è meglio non inviare o ricevere denaro tramite bonifico bancario, vaglia postale, cambio valuta, gift card o investimento con qualcuno che non hai mai incontrato di persona. Per nessun motivo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *