Marica Pellegrinelli e il post covid: la modella si racconta

Dal divano di casa, Marica Pellegrinelli si lascia andare a confidenze e ha raccontato i postumi del covid19 sulla base della sua esperienza

Dopo essere guarita dal covid19, la modella Marica Pellegrinelli torna a parlarne per raccontare ai suoi followers quali sono stati e sono tuttora i postumi del coronavirus. Attraverso delle stories su Instagram, la modella ammette di essere stata fortunata e che non è brava a usare le stories né tantomeno a sintetizzare  i discorsi.

Sdraiata sul divano perché reduce da un calo di energia, decide di spiegare la sua esperienza post covid, elencando tutti i problemi e i traumi che il coronavirus le ha lasciato.

Ha dichiarato di soffrire ancora di momenti di stanchezza e spossatezza durante i quali si sente mancare le energie e ha bisogno subito di stendersi per recuperare.

Ha aggiunto che non sente ancora il gusto né gli odori, soprattutto quelli più acri e ha confidato, soprattutto alle sue followers, che ha avuto dei ritardi del ciclo, ma che sono normali perché il sangue è maggiormente ossigenato a causa del covid, come confermato dalla sua ginecologa.

Infine la modella italiana ha chiosato, ironizzando anche un po’, dicendo che non parlerà più del coronavirus e che rifarà stories in cui parlerà tra sette-otto mesi.

Dopo aver raccontato ciò, nelle stories successive Marica Pellegrinelli si è mostrata stizzita dai commenti che le sono arrivati in Direct, ma anche soprattutto dai vari post e stories di gente che usa Instagram per tenere aggiornati i followers circa il covid e quant’altro, destando stupore.

È certo, però, che Marica Pellegrinelli è tra i pochi ad avere dato una testimonianza circa il suo stato di salute dopo il covid19 tra i volti noti, mostrandosi anche fragile e provando a fare informazione attraverso la sua esperienza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marica Pellegrinelli (@maricapellegrinelli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *