Giallo a Pisa, trovati in spiaggia nel giro di pochi giorni due cadaveri

Giallo a Pisa, trovati in spiaggia nel giro di pochi giorni due cadaveri

Giallo a Pisa, trovati in spiaggia nel giro di pochi giorni due cadaveri non identificati. Sarebbero due uomini di mezza età

Giallo sulle spiagge di Fiume Morto a San Rossore, una frazione di Pisa. Due corpi non identificati sono stati individuati per caso. Il primo corpo è stato individuato da due pescatori. Subito allertate le forze di polizia, non è stato possibili identificarlo, mentre ieri pomeriggio, 19 dicembre, poi è spuntato un secondo cadavere in stato di avanzata decomposizione.

I corpi sono stati portati nei pressi della costa probabilmente dalla mareggiata. Anche il secondo cadavere non è stato identificato, ma apparterrebbe, secondo i primi riscontri, a un uomo tra i 40 e i 60 anni.

Leggi anche: Morte Liliana Resinovich, i familiari contestano gli esiti dell’autopsia

Sul posto è intervenuta la polizia Scientifica per i rilievi del caso, mentre le salme sono state trasportate a Medicina legale per essere esaminate. Gli unici elementi che sono stati resi noti e che potrebbero aiutare per l’identificazione delle salme sono gli oggetti che i corpi avevano ancora addosso. Una scarpa rossa e la fede nuziale per il primo uomo e un costume e un Rolex al braccio per il secondo. Sui corpi non ci sarebbero segni esterni evidenti che potrebbero far pensare ad una morte violenta.

Sono in corso le indagini, affidate alla squadra mobile di Pisa, anche attraverso l’analisi delle segnalazioni di scomparsa effettuate nelle ultime settimane.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/poliziadistato.it/photos/2951276455018109

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *