Giaele De Donà parla con Antonino della lettera di sua madre: ecco cosa ha rivelato

Giaele De Donà rivela ad Antonino Spinalbese alcune delle dichiarazioni scritte da sua madre nella lettera: ecco le parole della modella 

Giaele De Donà è una delle coinquiline della settima edizione del Grande Fratello Vip più amate e supportate. La sua avventura all’interno della Casa più spiata d’Italia prosegue a gonfie vele. Ieri sera nel corso della ventitreesima puntata andata in onda su Canale 5, la De Donà ha ricevuto una sorpresa speciale da suo fratello Matthias. Il giovane è entrato nella Casa per lasciare un messaggio motivazione alla nota modella. Durante l’incontro, Matthias ha lasciato a Giaele una lettera scritta dalla loro mamma.

Leggi anche –> Giaele De Donà, Oriana e Nicole parlano di Antonino e di un’ex gieffina: “Sembrava un pò fatto apposta”

Le parole della gieffina…

Nelle ultime ore nella Casa Giaele rivela ad Antonino Spinalbese alcune delle dichiarazioni scritte da sua madre nella lettera. La De Donà dichiara: “Mia mamma mi ha scritto nella lettera, mi ha scritto: “Non voglio mai più sentirti ripetere la frase che ti hanno detto e cioè che tu strumentalizzi”, “Che tu?” chiede Antonino, Giaele ripete: “Strumentalizzi la mia malattia quando Ginevra me lo disse”. “Ah dici che l’ha detto Ginevra?” chiede stupito Antonino. La gieffina prosegue: “”Si me l’ha anche confermato, mi ha chiesto anche scusa un sacco di volte. Non voglio più sentirti dire da te delle frasi che ti dicono quando dici che tu strumentalizzi la mia malattia perchè sappiamo che non è così, non ascoltare gli altri e racconta la nostra storia che brilli di luce propria. Infatti quando… ho detto: “Ca*** ha sentito quella frase” che io gli avevo detto a Ginevra: “Cavolo speriamo che non l’abbia sentita”, tre mesi dopo me l’ha scritta nella lettera”.

La ventiquattresima puntata del Grande Fratello Vip andrà in onda lunedì 2 gennaio, mentre la finale è prevista per aprile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *