Francesca Barbieri, la travel blogger ha perso la sua lotta contro il cancro

Francesca Barbieri, la travel blogger conosciuta come Fraintesa, è morta a soli 39 anni a causa di un tumore al seno. L’annuncio dal compagno Andrea Riscassi

Francesca Barbieri, meglio conosciuta come Fraintesa, ha perso la sua battaglia contro il cancro. A soli 39 anni si è spenta, dopo aver combattuto con coraggio e determinazione per molto tempo. A dare l’annuncio è stato il suo compagno Andrea Riscassi, in un lungo e doloroso post apparso proprio sul profilo Instagram della blogger. Ecco le parole di Riscassi:

Ciao a tutti, sono Andrea il compagno di Francesca. Oggi Fraintesa ci ha lasciato. Nelle ultime ore non ha sofferto e il decorso finale della malattia è stato molto rapido e non credo abbia capito quanto grave fosse la sua condizione. In questi anni siete stati la sua forza, la sua spinta. Piano, piano man mano che il tumore avanzava (malgrado cinque (!) cicli di chemio) ha lasciato gli impegni lavorativi per dedicarsi solo a voi. I segreti del martedì e i quiz della domenica sono stati per lei un diversivo che l’ha fatta star bene. Nell’ultimo periodo il ritornello che più spesso cantava era “Save your tears for another day”. Ed è quello che sicuramente vorrebbe lei oggi da voi. Sorridere più che piangere. Francesca è stata un dono per chiunque l’abbia conosciuta, anche solo virtualmente. Se volete (e potete in base alle restrizioni legate al Covid) la camera ardente sara aperta oggi, 2 aprile, dalle 14 alle 16.30 in via Ponzio 8 a Milano. E domani, sabato 3 aprile, tra le 9.30 e le 11.30 nello stesso luogo. Vi abbraccio“.

Francesca Barbieri era una conosciutissima e apprezzata travel blogger. Il suo profilo Instagram era seguito da circa 80mila followers e tante erano le iniziative che lanciava e seguiva anche durante l’ultimo periodo, in cui la malattia era ritornata prepotentemente. Francesca Barbieri era modenese di origine, ma viveva a Milano. Laureata in lingue, ne parlava quattro, ha trasformato la sua passione per i viaggi in lavoro. Il suo blog era seguitissimo e oltre alle sue esperienze di viaggio, dava consigli utili a chi desiderata viaggiare e visitare i luoghi dove lei era stata.

Si legge nel suo blog: “Ho visitato gran parte dell’Europa, ma il mio cuore l’ho lasciato in Australia, dove ho fatto la ranger in mezzo ai pinguini e ai koala e un lungo viaggio da sola, zaino in spalla. Adoro anche l’Africa, dove spero di tornare presto per la parte pratica del corso di guida safari per il quale ho studiato. Quando viaggio cerco di stare a contatto con gli animali e la natura. Sono una grande appassionata di snorkeling e birdwatching, sono vegetariana da circa 23 anni e ho un airone cinerino e una gru della Manciuria tatuati sulla schiena“.

Nel 2018 inizia un nuovo capitolo della sua vita, la sfida più difficile, ovvero la battaglia contro un tumore al seno e su questa esperienza scrive: “Ho affrontato 3 operazioni, 6 mesi di chemioterapia (sì, quella che fa perdere i capelli, infatti ho indossato una splendida parrucca per un anno) e un mese di radioterapia”. L’anno successivo lancia una raccolta fondi per finanziare la ricerca oncologica promossa dalla Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro. Purtroppo, la sua battaglia si è fermata oggi, ma il suo esempio, determinazione e voglia di vivere saranno di esempio e guida ancora per molto tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.