Fabio Rovazzi svela: “Faccio una vita normale e posto solo se ho qualcosa da dire”

Fabio Rovazzi è tornato in rotazione radiofonica con il suo nuovo brano Niente è per sempre: le sue parole a RTL 102.5

Da domenica 1° gennaio Fabio Rovazzi è in rotazione radiofonica con “Niente È Per Sempre“, il suo nuovo singolo. La nuova release, affidata in anteprima alle radio, sarà disponibile sulle piattaforme a partire da domani, martedì 3 gennaio. Quello di Fabio Rovazzi è un ritorno inedito, che scombina tutte le aspettative e sorprende il pubblico.

Il nuovo singolo ha l’ambizione di essere qualcosa di diverso rispetto al passato, una canzone con cui Fabio Rovazzi prova a dare importanza alle parole. “Niente È Per Sempre” è il racconto della società di oggi, con tutte le sue ipocrisie e incoerenze. Un brano provocatorio e riflessivo, che tocca molteplici temi: la superficialità dilagante, la perdita di valori concreti, una società sempre più egoriferita. «È un singolo molto diverso dai miei lavori precedenti, ha un testo un po’ tagliente – afferma Rovazzi – Nel brano dico “Dell’elmo di Scipio nessuno sa niente” perché mi fa riflettere il fatto che, nonostante cantiamo il nostro inno, spesso non conosciamo il significato delle parole che pronunciamo. Inoltre, ci concentriamo sui nostri problemi personali senza renderci conto che ci sono problemi molto più grandi intorno a noi».

Non è un caso che per questo singolo Rovazzi, che nasce come videomaker, abbia deciso di non fare un videoclip per il brano. «Qualunque videoclip avrebbe svalorizzato il testo, ci tenevo a farlo ascoltare e non vedere. Per il futuro continuerò a fare i video e continuerò a fare musica», dice. Il brano è stato scritto dallo stesso Rovazzi in collaborazione con Paolo Antonacci e Davide Simonetta, a cui ne è affidata anche la produzione. «Antonacci e Simonetta sono riusciti a tirare fuori un pezzo di me che facevo fatica a fare uscire. Sono sempre stato legato alla leggerezza e invece con questo brano mi sono convinto a fare qualcosa di diverso. Rientro nella bolla della musica leggera e divertente, questa canzone non è stata una cosa programmata o strategica. È un pezzo liberatorio e lo considero un passo in avanti per la mia carriera», racconta.

Ai microfoni di RTL 102.5 Fabio Rovazzi racconta anche il suo rapporto con i social: «I social impongono una pubblicazione costante ma io faccio una vita normale e posto solo quando ho qualcosa di interessante da dire o da mostrare. Per la promo del brano abbiamo fatto dei post sul feed postando cose che non ci sono più per fare riferimento al titolo del singolo, mia madre pensava mi avessero hackerato il profilo. La reazione è stata molto divertente», dice.

Una carriera nata nel 2016 con la hit “Andiamo a comandare” e proseguita con una serie di singoli di successo. Nel 2017 Rovazzi ha collaborato con Gianni Morandi nel brano “Volare”, nel 2019 è al fianco di J-AX e Loredana Bertè con “Senza Pensieri” e nel 2021 il duetto con Eros Ramazzotti nel brano “La Mia Felicità”.

L’intervista integrale a Fabio Rovazzi è disponibile su RTL 102.5 Play.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *