Calcio, Totti risponde a Cassano: cosa è successo

Le ultime dichiarazioni di Cassano avevano aperto alla polemica

Totti e Cassano, amici, quasi fratelli con qualche screzio e ex compagni di squadra alla Roma. Qualche settimana fa, l’ex talento di Bari Vecchia si era sbilanciato sull’ex capitano giallorosso.

In una delle puntate della Bobo Tv (programma su Twitch di Vieri) Cassano si era lasciato andare a una riflessione su Francesco Totti, collegandosi al complesso rapporto con Spalletti.

Tra 20 anni Totti sarà dimenticato – aveva detto Cassano – in eterno saranno ricordati i Maradona, i Messi, i Cruijff”.

Leggi anche: Antonio Cassano: “La serie di Totti? Non ne esco bene”

Non è mancata la reazione o meglio la risposta di Totti che stuzzicato dalla trasmissione tv de “Le Iene” ha replicato a Cassano.

Raggiunto da Filippo Roma, sui campi dell’Eur dove si diverte a giocare a Calcio a 8, Totti, con la sua solita ironia ha detto.

È giusta, io è da mo che me so’ scordato“. Nessun rancore e nessuna rottura tra i due. A differenza del passato, quando si erano allontanati ora le cose vanno bene.

Totti ha spiegato di essere ancora grande amico di Cassano e ha anche ringraziato Zeman e Mourinho che nella discussione erano intervenuti difendendo l’ex numero 10.

Proprio domenica Zeman ha raggiunto il traguardo delle 1000 panchine e ha voluto celebrare Totti: “È stato il più grande di tutti, ma il suo talento non è stato merito mio. Signori quando lo volli non aveva mai segnato e divenne un bomber implacabile. Ma la soddisfazione maggiore è stata mandare in Nazionale da club piccoli, giocatori che non ci si erano mai avvicinati”.

Sempre Zeman, in risposta all’ex di inter e Roma aveva spiegato: “Totti resta il simbolo della Roma e si è visto anche domenica scorsa, quando gli hanno dedicato molti cori”.

E poi: “Di Cassano ci si ricorderà tra 20 anni? Sì… forse a Bari”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *